Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Bonus TV e rottamazione TV sono cumulabili: 150 euro a portata di mano

Foto dell'autore

Salvatore DiMaggio

E’ davvero il momento di acquistare una nuova tv. Il nuovo bonus tv ed il già consolidato bonus rottamazione possono essere fruiti contemporaneamente. Il Governo vuole incentivare gli italiani a tornare a far girare l’economia e sul rinnovo dei televisori italiani punta parecchio.

Accade spesso che quando ci siano più bonus che attengono alla stessa cosa l’uno escluda l’altro, ma in questo caso, fortunatamente non è così. In questo caso, poi vi è anche una ragione tecnica piuttosto pressante.

Si deve migrare al nuovo standard Dvbt2 che utilizza la tecnologia Hevc main 10 e la data prevista è fine di giugno 2022 con step intermedio tra pochi mesi. Il vantaggio economico è notevole. Vediamo di chiarire. Il primo dei due bonus tv è attivo già da qualche anno e riconosce un contributo statale per l’acquisto di un nuovo dispositivo. Questo bonus vale 50 euro. Per richiederlo si deve avere un Isee collocato al di sotto della fascia dei 20.000 euro. Ora, però si raddoppia, anzi triplica.

E’ una novità invece l’arrivo di un secondo bonus molto più interessante per vari motivi. Vediamoli insieme.

Cumulabili per risparmiare tanto

Innanzitutto questo nuovo bonus non è in alcun modo legato all’Isee. Nessun tetto o soglia, dunque. In pratica è più semplice accedervi ed anche coloro i quali non potevano beneficiare del vecchio bonus a causa dell’Isee troppo elevato potranno tranquillamente sfruttare questo.

Leggi anche: Meghan prima e dopo: il litigio con la Casa Reale le ha fatto guadagnare una fortuna

L’altro motivo che rende il nuovo bonus più interessante è che questo nuovo bonus vale ben 100 euro. Dunque attualmente si può beneficiare di uno sconto veramente notevole sull’acquisto di un moderno tv pari a ben 150 euro.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza e affitto: le cose da sapere per evitare problemi

Non bisogna però tralasciare un dato importante. Il nuovo bonus è legato alla rottamazione di un vecchio dispositivo. Dunque chi vuole usufruire del nuovo bonus non ha limiti Isee, ma deve dare indietro il vecchio tv portandolo in una discarica autorizzata oppure direttamente consegnandolo al negoziante.

Impostazioni privacy