DAZN e TIM si alleano per le partite di calcio. Cosa succede a chi ha una connessione diversa da TIM

Gli accordi tra le grandi aziende che erogano servizi non sono rari e spesso permettono di offrire pacchetti più compositi e strutturati. I vantaggi per le aziende sono molteplici, non ultimo quello di poter accedere al bacino clienti del partner nella speranza di fidelizzarlo per il futuro.

L’offerta congiunta DAZN e TIM ha avuto successo ed a suscitato l’interesse dei consumatori. Ma unire contenuti ed infrastruttura che li veicola è possibile senza nuocere ad alcuno? L’autority ha acceso i fari su questa situazione. Vediamo cosa è successo.

Il rapporto fortissimo tra gli italiani ed il calcio è una delle poche certezze granitiche del nostro paese. L’evoluzione dei servizi che negli ultimi anni hanno portato sempre di più il calcio sui televisori di casa è stata salutata positivamente dai tifosi/spettatori.

Ormai le trattative sui ricchissimi ecostosissimi diritti tv appassionano quasi quanto il calciomercato ma l’alleanza strategica tra DAZN e Tim non è andata giù a tutti. In particolare era sorta una questione relativa a chi aveva un operatore telefonico diverso da Tim che aveva spinto l’Antitrust ad aprire un’indagine.

DAZN: 7 partite su 10

DAZN è una sorta di quasi monopolista del Campionato di serie A in tv: basti pensare che per la prossima stagione si è accaparrata la visione di ben 7 partite su 10. Cosa è emerso?

Leggi anche: Buone notizie dall’Inps: 287 euro per chi soffre di disturbi banali

L’Antitrust ha appurato che le due aziende hanno posto in essere le misure necessarie per non penalizzare chi fa transitare i contenuti DAZN attraverso un operatore differente dall’alleato Tim.

Leggi anche: Meghan prima e dopo: il litigio con la Casa Reale le ha fatto guadagnare una fortuna

Da’altra parte l’azienda si è anche impegnata ad utilizzare la via del digitale terrestre laddove vi fossero problemi di connessione. Dunque anche se le modalità di fruizione della prossima stagione di Serie A in tv non sono state ancora completamente chiarite dai vari soggetti in campo, il pacchetto DAZN-Tim è libero di procedere senza intoppi.