DAZN, Netflix e PlayStation Plus gratis su Telegram. Non fatelo: è illegale

Sappiamo bene che l’intrattenimento e qualcosa di necessario dopo una dura giornata di lavoro.

Rilassarsi con una bella serie TV su Netflix o con una bella partita su DAZN è davvero qualcosa di desiderabile dopo tanto stress. Ma oggi tanti si rilassano sul grande network della PlayStation che conta sempre più abbonati ed appassionati. Tuttavia questo ha un costo e oggi come oggi con tutte le incertezze che ci sono e la scure dell’inflazione che si abbatte sui consumi degli italiani questi costi sono ancora più difficilmente sopportabili. Ecco allora che prospera il mercato degli account generati illegalmente su telegram. Probabilmente potrà capitarvi che me lo dica qualche amico con un fare un po’ ammiccante dicendogli che tanto lo fanno tutti che non si rischia assolutamente niente o cose di questo genere.

“Lo fanno tutti” ma è illegale

Probabilmente vi dirà il nome del canale Telegram su cui andare e con pochi spiccioli potresti avere in un attimo abbonamenti che valgono centinaia di euro al mese. Tutto molto facile molto allettante ma anche molto illegale. Telegram è diventato il nuovo Dark web e vi si può trovare tutto ciò che è illegale. Qualche tempo fa se ne ha parlato per la vicenda dei Green pass fasulli. Poi tutto è finito nel dimenticatoio e pure tutt’oggi ci sono canali attivi che vendono per il pass fasulli magari poi ricattando le stesse persone che li comprano. Così come assai florido è il mercato degli account craccati e ci sono tanti canali Telegram che lavorano notte giorno per smerciare questa roba.

Leggi anche: Allarme bollette. Per Assoutenti 1.300 euro di mazzata per ogni famiglia

Ma ribadiamolo: fare ciò è un reato e chi dice che “tanto lo fanno tutti e che tanto non si viene beccati” sta dicendo una frottola.

Leggi anche: Per guadagnare su Amazon devi vendere i prodotti Private Label. (col tuo marchio)

Questi canali sono difficili da intercettare per le forze dell’ordine eppure capita che vengano scovati e che partano le denunce. Dunque attenzione a queste scappatoie fin troppo facili.