Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Lavazza conferma: rincari su tutti i generi alimentari. Vediamo che succede

Foto dell'autore

Salvatore Dimaggio

Vediamo di fare chiarezza sulla spinosa questione dei rincari dei generi alimentari. Ci sono spinte inflazionistiche planetarie che stanno rendendo moltissime materie prime assai difficili da reperire.

Il loro costo chiaramente si impenna. Alcune di queste materie prime coinvolgono soprattutto industria come i microchip o l’acciaio altre riguardano direttamente la spesa che facciamo tutti i giorni come ad esempio il grano o il caffè. Ad ogni modo anche quelle che apparentemente non impattano sul carrello della nostra spesa fanno sentire su di esso il loro influsso indirettamente. Questo perché le macchine che producono la pasta sono fatte di acciaio e di microchip. Questo può essere un esempio banale per chiarire come l’inflazione è una brutta bestia che dirama i suoi effetti a raggiera anche dove meno te lo aspetti. Marco Lavazza che è vicepresidente del gruppo omonimo ha recentemente dichiarato che con i rincari delle materie prime tali rincari si faranno sentire poi sul carrello della spesa.

Rincari a catena

Ed è proprio il caffè una delle materie prime che sta crescendo di più. Chi investe in borsa sul caffè ovviamente è molto contento di questi grossi rialzi ma per chi deve fare la spesa la situazione non è così rosea. Anche il grano è oggetto di forti rincari e la pasta entro Natale crescerà del 20%, ma può anche darsi che questo 20% sia anche una stima ottimistica che possa crescere di più.

Leggi anche: Allarme: i dati di 3,8 miliardi di utenti in vendita sul dark web. Vengono da Facebook e Clubhouse

Le aziende che producono generi alimentari stanno mettendo le mani avanti quasi a scusarsi con i consumatori per i rincari ma effettivamente la situazione è questa.

Leggi anche: Nella moda cambia tutto: i brand fashion e super low-cost. Ecco il vero risparmio

Vi terremo informati sia sull’andamento dell’inflazione che sui modi per poterne contenere gli effetti pratici.

Impostazioni privacy