Aumenti su tutto: quell’inflazione che genera ansia e solitudine

Le autorità, specialmente le banche centrali per un bel po’ di tempo hanno ripetuto che l’inflazione è un fenomeno leggero e passeggero.

Qui su I Love Trading abbiamo sempre ribadito in ogni modo come invece si tratti di un fenomeno complesso, marcato e destinato a durare. Si tratta di un quadro assai pesante è pericoloso. Il rincaro delle materie prime è generalizzato. Caffè e grano alluminio e rame: la lista delle materie prime che rincarano è praticamente senza fine. Su tutto regnano gli aumenti dell’energia che poi si ripercuotono a cascata sulle varie filiere. Per le aziende produrre diventa sempre più difficile tanto che varie realtà nel mondo sono arrivate all’estrema conclusione di sospendere la produzione. Ma parlare di inflazione soltanto in termini di numeri e di rincari è profondamente sbagliato. L’inflazione crea ansia, crea rabbia e crea solitudine. L’ansia viene dal fatto di avere prospettive più incerte sul futuro.

Effetti sul nostro equilibrio

La rabbia si alimenta contro quei commercianti e negozianti ingiustamente accusati di lucrare laddove magari anch’essi stanno perdendo. Ma forse più insidiosa di tutte è la solitudine. Questo perché un semplice caffè al bar o l’acquisto di un bene magari non necessario ci offrono occasioni per condividere le nostre passioni e le nostre esperienze con chi magari ha il nostro stesso Hobby. Tagliare su ciò che non è indispensabile significa tagliare anche sulla socialità e sulle occasioni per stare insieme e magari per farsi coraggio a vicenda. I costi occulti dell’inflazione sono assai pericolosi e sarebbe bene rifletterci tutti insieme. Decidere i prendere il caffè a casa è giusto dal punto di vista economico, ma ci toglie qualcosa dal punto di vista mentale.

Leggi anche: “Le veline ora si mettono coi benzinai”. Ecco come l’inflazione crea guerre tra poveri

Decidere di non andare in libreria, perchè prima viene il cibo, può anche essere necessario, ma ci rende più soli e spaesati.

Leggi anche: Sminuire l’inflazione la rende solo più forte e aumenta i timori di famiglie ed imprese

Insomma, parliamone dell’inflazione, ma anche di quello che ci sta facendo e che ci sta togliendo.