Troppe richieste: bonus terme in tilt, ma non mancano dubbi e polemiche

Il bonus terme è un bonus evidentemente molto amato dagli italiani perché in poche ore il portale Invitalia è andato in tilt.

Questo è stato giudicato favorevolmente dalle associazioni di categoria che vedono nel bonus terme un volano della crescita per le terme e anche per tutti i territori coinvolti. Anzi, sono proprio le associazioni di categoria che chiedono di rifinanziarlo. Se è andato in tilt il sistema in un solo giorno vuol dire che questo bonus può essere un buon volano per la crescita ed è una strada da continuare e da seguire. Ma numerose associazioni dei consumatori tra le quali Consumerismo, al contrario, denunciano poca trasparenza nella fruizione di questo bonus. Vediamo perché. Innanzitutto non c’è un tetto ISEE e i posti effettivamente disponibili sono pochi quindi più che premiare chi ha bisogno si premia semplicemente che arriva prima.

Successo e criticità

In secondo luogo le associazioni dei consumatori denunciano pratiche poco trasparenti da parte di alcune realtà termali. Si sarebbero accettate prenotazioni prima del giorno consentito dalla legge. Ma ci sarebbero stati anche dei rincari poco chiari. Si lamenta anche che taluni avrebbero consentito di usufruire del bonus soltanto a chi avesse acquistato pacchetti più ampi e costosi. Insomma, se per le associazioni di categoria si tratta di un bonus positivo e da rifinanziare per le associazioni dei consumatori si tratta di un bonus sicuramente da rivedere. Se dovesse essere rifinanziato, si dovrebbero evitare criteri poco chiari che possano consentire alle strutture abilitate di porre in essere strategie commerciali non in linea con lo spirito del bonus.

Leggi anche: Il Bonus bici, monopattini e mezzi pubblici vale €750, meglio non perderlo

Ad ogni modo il sistema dovrebbe essere ripristinato a breve e gli utenti dovrebbero essere messi nuovamente in condizioni di poter usufruire del bonus.

Leggi anche: Bonus caldaia: due fasce di risparmio. Vediamo come averlo

Tuttavia i voucher a disposizione sono veramente pochi e di conseguenza non è escluso che potrebbero essere già esauriti può esaurirsi nell’arco di poche ore.