Omicron e crisi supply chain terrorizzano i mercati. Può fermarsi tutto

Una situazione non facile quella nella quale si trovano i mercati di tutto il mondo.

La crisi della supply chain sta diventando un vero e proprio rebus per le catene di produzione. Le filiere produttive in tutto il mondo trovano grandi difficoltà a produrre perché i prodotti semilavorati si trovano in una condizione di difficile reperibilità. Il caso più eclatante è sicuramente quello della crisi dei microchip che sta mettendo in ginocchio l’industria dell’automotive. Ma, appunto, è solo il caso di cui si parla di più. In realtà reperire prodotti semilavorati è difficilissimo e per tante filiere produttive anche i costi lievitano. E parlando di costi ovviamente c’è tutta la questione legata all’inflazione che è collegata alla crisi della supply chain e costituisce l’ennesimo problema per la produzione. Su uno scenario così critico è piombata la variante Omicron. La variante Omicron minaccia lockdown e chiusure in tutta Europa. Per gli esperti una nuova ondata di chiusure significa rendere ancora più problematica la crisi della supply chain.

Si rischia un blocco

Perché significa allungare i tempi di consegna e rendere ancora più difficoltose le merci da reperire. Come sottolineano gli addetti ai lavori, produrre un bene è un’attività molto complessa che presuppone il lavoro coordinato di tante aziende diverse con queste nuove chiusure inaspettate tutto diventa molto più complicato. Gli analisti hanno difficoltà a valutare l’impatto della variante omicron sulla produzione perché non è ancora chiaro quanto sia pericolosa e quanto possa diffondersi con facilità. Quello che è certo è che questa variante potenzialmente può congelare la ripresa anche perché ormai in Europa quasi ovunque si parla di lockdown. Eppure per qualcuno questa tragedia è un’occasione di guadagno: ne parliamo all’articolo sotto.

Leggi anche: C’è chi guadagna (e tanto) con l’arrivo di Omicron. Vediamo come

Eppure c’è anche chi pensa che la variante Omicron possa essere un’occasione di crescita per le borse.

Leggi anche: Clamoroso: c’è chi pensa che la Omicron possa mettere il turbo alle borse

Certamente una situazione da monitorare con estrema attenzione.