Molti oggi puntano solo sul farmaceutico. Vediamo se hanno ragione

La nuova variante omicron ha dato sicuramente forza alla cosiddetta quarta ondata.

I numeri dei contagiati dei ricoverati e anche dei morti fanno effettivamente impressione. Dal punto di vista economico l’impatto può essere fortissimo perché un ritorno in lockdown di mezza Europa o addirittura di tutta Europa può gelare quella fragile ripresa della quale i vari paesi europei andavano tanto orgogliosi. Il CEO di Pfizer, poi, in questi giorni ha proferito parole piuttosto sconfortanti riguardo il Covid. Infatti il numero uno della nota azienda farmaceutica ha parlato di un coronavirus che andrà avanti per tanti anni e che avrà bisogno di continui richiami di vaccino. Insomma decisamente qualcosa di poco piacevole. Non stupisce quindi che tanti investitori si stiano convincendo che il farmaceutico sia l’unico settore effettivamente solido.

Il farmaceutico è l’unico?

Da un lato tutti gli altri sembrano troppo esposti alle pandemie, dall’altro lato in un mondo che sperimenta continuamente nuove andate pandemiche questo settore appare oggettivamente avvantaggiato. Non è strano pensarla così, ma questo è un quadro esageratamente semplicistico. Anche ammesso che il nostro mondo si trasformi in un pianeta che entra ed esce continuamente da nuove pandemie e ciò non è assolutamente indimostrabile, non sarebbe soltanto il settore farmaceutico a beneficiarne ma anche tutti quei settori legati al lavoro da remoto e in generale alla vita da remoto. E poi qualora anche questo scenario catastrofico si dovesse verificare, non è detto che ad un certo punto i governi non decidano di togliere i brevetti alle aziende farmaceutiche e questo ovviamente per queste aziende sarebbe tragico. Quindi nessuno nega che il farmaceutico sia un settore forte, ma è importante non esagerare i contorni di questa questione. Per investirci ci sono degli ETF appositi e ve ne parliamo all’articolo sotto.

Leggi anche: Investendo sul settore farmaceutico non sbagli mai. Ecco tre ETF da comprare subito

Eppure c’è anche chi guadagna in questo scenario e lo vediamo all’articolo seguente:

Leggi anche: C’è chi guadagna (e tanto) con l’arrivo di Omicron. Vediamo come

Insomma, la pandemia ha cambiato tutto ma occhio a non esagerare talune anche giuste prospettive.