Le truffe sui siti di incontri prosciugano i conti ed umiliano

Sono in crescita e sfruttano solitudine e desiderio di trovare l’anima gemella, ma umiliano e rovinano.

Dai resoconti pubblicati dalle forze dell’ordine, la cosa più triste è che chi ne è vittima, spesso quasi non riesce a denunciare. La paura è quella di sentirsi stupidi e di venire derisi. Eppure è un fenomeno che tende a crescere. Grosso modo lo schema ricorrente è il seguente. Una donna (ma i sessi possono essere anche invertiti) si connette ad un sito di incontri per cercare di trovare l’anima gemella. Dopo mille conversazioni deludenti, finalmente incontra qualcuno di interessante. Scambio di email e di telefono. L’uomo è di solito un uomo d’affari vincente ed affascinante che gira sempre il mondo e ne nasce una bella storia a distanza. Purtroppo però quest’uomo affascinante ha bisogno di denaro per far fronte ad una necessità momentanea e lo chiede alla sua amante a distanza.

Una truffa pericolosa

Poi arrivano proposte di investimenti…insomma con mille pretesti sempre ottimamente architettati, l’amante misterioso e virtuale della donna riesce a spillare cifre davvero importanti. Spesso i delinquenti che portano avanti questi raggiri, lo fanno con più e più donne. Perché? Semplicemente perchè le vittime hanno troppa vergogna per denunciare. Invece è fondamentale trovare il coraggio di denunciare questi delinquenti che sono sempre assai abili ad usare le parole per rovinare la vita del prossimo. Spesso i giornali chiamano questi reati “truffe romantiche” o in altri modi del genere, ma purtroppo non c’è nulla di romantico in ciò, anzi, questi raggiri possono prosciugare il conto e distruggere psicologicamente la vittima. Nell’articolo sotto, il racconto di un caso particolarmente grave.

Leggi anche: Truffatore seduce donna sul sito di incontri le truffa €365.000

Ma purtroppo i truffatori sono sempre all’opera e all’articolo sotto vi raccontiamo un raggiro molto pericoloso che sfrutta il nome di Amazon.

Leggi anche: È vero che si può guadagnare tanto con Amazon, ma attenzione alle truffe

Sicuramente il web alimenta le possibilità dei truffatori di fare del male al prossimo.