Bonus per i bambini da €3000: una novità cumulabile con Assegno Unico

Le famiglie italiane sono in una condizione economica sempre più precaria. Ma ora c’è una buona notizia.

Forte precarietà del lavoro, ripresa economica estremamente incerta e adesso anche l’inflazione. Per le famiglie italiane riuscire a far quadrare i conti è realmente difficoltoso. In favore delle famiglie il governo ha disposto l’assegno unico. Come sappiamo l’assegno unico sostituisce tutte le altre erogazioni economiche in favore dei nuclei familiari italiani. Questo assegno premia le famiglie con più figli e quelle con ISEE più basso. Il calcolo dell’assegno infatti ruota attorno a reddito ed al numero dei figli. Dunque in teoria accanto all’assegno unico non dovrebbe esserci più nulla a favore delle famiglie italiane.

Una bella sorpresa

Ma così non è. Una bella novità è arrivata recentemente a dare una bella boccata di ossigeno alle famiglie per il 2022. Il bonus asilo nido che teoricamente avrebbe dovuto chiudere i battenti il 31 dicembre 2021 è stato prorogato anche al 2022. Vediamo che cosa cambia per le famiglie. Per tutti coloro i quali pensavano che l’assegno unico fosse l’unico sussidio in favore della famiglia, arriva il rinnovato bonus asilo nido che è assai ricco ed interessante. Questo bonus riguarda tutti i nuclei familiari che abbiano bimbi fino a 3 anni. Il bonus non fa differenza tra figli naturali o adottati. Questo bonus che ritorna a sorpresa, va a coprire le spese per i nidi sia pubblici che privati. La cifra varia in proporzione all’ISEE e al numero di rate effettivamente versate al nido. Ma appunto può arrivare anche a €3000 per ogni figlio.

Leggi anche: Assegno Unico già da gennaio: la novità dell’INPS che sorprende le famiglie

Si attendono a breve le norme che dovrebbero andare a regolamentare più nel dettaglio questo bonus, ma sicuramente per le famiglie con bimbi fino a 3 anni è un aiuto assai concreto.

Leggi anche: Detrazioni per i figli 2022: come non perderle con l’Assegno Unico

La cosa bella è che è assolutamente cumulabile con l’assegno unico.