Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Ethicare, come le criptovalute possono farci riscoprire il valore della solidarietà

Foto dell'autore

Carmelo Giuffre

Ethicare è un’innovativa piattaforma blockchain, a cui è stato anche associato un token, nata da un’iniziativa pugliese che si propone in primo luogo di recuperare il valore della solidarietà all’interno della comunità

Si chiama Ethicare è il suo scopo è quello di offrire visite mediche e cure a chi non ha la possibilità di pagarle. Si tratta di una piattaforma basata su Ethereum che ha creato un suo personale token con relativo sistema di blockchain. È un progetto inoltre tutto italiano, nato da un’iniziativa della Banca delle Visite in Puglia. Un’iniziativa che punta in primo luogo ad utilizzare la finanza per recuperare quell’empatia perduta all’interno della comunità, quella che ci permette di soffrire, stare male per chi non ha le nostre stesse possibilità. I numeri d’altronde parlano chiaro e sono impietosi: in Italia ogni anno circa quattro milioni di perone non riescono ad accedere alle cure mediche a causa di insormontabili difficoltà economiche. Tutto questo nonostante ci ritroviamo in un paese in cui il diritto alla salute viene riconosciuto come universale dalla costituzione. 

Ethicare spiegato dai suoi fondatori: “Restituire alle persone il controllo sulle proprie decisioni”

Il token di Ethicare si chiama Ethicon, ed è Giuseppe Lorusso, co-fondatore di questa innovativa start up pugliese, a spiegarne lo scopo: “Il progetto Ethicare è spinto dalla volontà di restituire alle persone il controllo sulle proprie decisioni e non comporta la necessità di avere fiducia in un intermediario, sia esso un privato cittadino o una Ong, grazie al sistema decentralizzato che regola in modo trasparente i rapporti tra le parti“. Un modo dunque per far comprendere a tutti come le criptovalute possano acquisire un valore diverso dalla emersa speculazione. 

Leggi anche: La nuova Irpef è una mazzata per i giovani: gli under 24 penalizzati

Leggi anche: Nuova Irpef: la no tax area si espande, ma è una beffa

A spiegare più nello specifico le premesse su cui si basa questo progetto è Michel Piscioli, l’altro fondatore di Ethicare, che ne ha rimarcato in primo luogo l’accessibilità. La loro piattaforma è stata infatti pensata per essere inclusiva e trasparente.

Impostazioni privacy