Il Bonus Psicologo salta, ma tu puoi averlo lo stesso così

Il Bonus Psicologo era stata una delle novità più apprezzate tra quelle proposte nella manovra finanziaria.

Infatti il covid ha lasciato ferite profonde nella psiche degli italiani. Depressione, ansia, fobie, propensione al Burnout: tutte queste patologie sono state fortemente incrementate dal covid. Tanto i numeri delle persone affette da queste patologie psichiche che la loro gravità sono andati aumentando. Anzi gli esperti sostengono che ad ogni nuova ondata la situazione peggiori. Di conseguenza è facile immaginare la delusione quando poi nel testo definitivo della manovra finanziaria il bonus psicologo è sparito. Da molte parti sono piovute critiche anche aspre per questa scelta, ma intanto il bonus non esiste. Eppure tanti italiani a seguito della pandemia di covid hanno sviluppato fragilità che possono essere limitanti e pericolose per la vita. Ad essere menomata può essere sia la sfera sociale che quella lavorativa. E’ facile stigmatizzare le prese di posizione a volte estreme di taluni cittadini, ma spesso dietro c’è un vissuto di sofferenza di cui nessuno si è curato.

La cura delle fragilità è possibile

Di conseguenza è stato grave da parte dell’esecutivo sottovalutare questa vera e propria emergenza silenziosa. Sebbene purtroppo il bonus psicologo non sia disponibile esiste un’alternativa a disposizione degli italiani. Recandosi presso i centri di Igiene Mentale operativi nelle varie città italiane si entrerà in maniera completamente gratuita a contatto con psicologi e psichiatri in grado di accompagnare chi ne ha bisogno in un percorso di guarigione. Questa via è stata sempre a disposizione degli italiani, ma visto che il bonus psicologo viene a mancare, oggi diventa particolarmente preziosa.

Leggi anche: Bonus Lavoratori Fragili: 1000€ subito senza Legge 104

Individuare correttamente le patologie che il lockdown ha scatenato e trattarle nel modo più opportuno è certamente assai importante per chiunque avverta questa necessità.

Leggi anche: Bonus barriere architettoniche 2022: è uno dei bonus più ricchi

Dunque un’alternativa c’è ed è importante usufruirne.