La compagnia di cani e gatti fa bene all’umore e dallo Stato arrivano €550

La compagnia dei piccoli amici di casa è un vero toccasana per l’umore. In questo periodo di pandemia, ansia e depressione si stanno diffondendo come una vera pestilenza tra gli italiani.

Ma sicuramente la presenza di piccoli amici domestici è davvero un toccasana e consente, specie alle persone più sole o a chi ha dei bambini di vivere meglio i periodi di isolamento. Dallo Stato arriva anche un bonus per chi abbia animali domestici. Il bonus animali domestici è nato con il governo Conte e valeva €500. Il Governo in quell’occasione si rendeva conto che gli animali domestici sarebbero stati un prezioso ausilio per superare la solitudine pandemica e iniziava ad incentivarne il possesso con questo bonus che poi è rimasto, anzi, è cresciuto. Questo bonus è molto importante perché permette di avere un aiuto concreto su tutte le spese veterinarie legate al nostro piccolo amico. La copertura del bonus è ad ampio spettro quindi sono davvero tante le spese che ci rientrano.

Un aiuto concreto per le spese veterinarie

Dunque non ha importanza che si tratti di prodotti specifici o di visite specialistiche o di medicinali: questo bonus copre tutto. Nel tempo, poi, questo bonus è stato anche arricchito perché dagli iniziali €500 si è passati a €550. Il bonus è una detrazione IRPEF per tutte le spese sostenute per un animale domestico. Il suo tetto è appunto di €550 ed ovviamente un requisito fondamentaleè  che tutte le spese siano tracciabili e documentabili. Le spese non erogate in questo modo non saranno detraibili. Ovviamente per ottenere il bonus bisogna anche dimostrare di essere effettivamente proprietari dell’animale. Questo bonus è concretamente, come detto, una detrazione che si ha sull’irpef e può rendere più leggero il sopportare le spese veterinarie che alle volte possono essere davvero ingenti.

Leggi anche Bollette: raddoppiate in un anno. Bonus, rate ed eviti il distacco così

Purtroppo infatti l’inflazione si è abbattuta anche sulle spese veterinarie.

Leggi anche: Canone RAI: alcuni festeggiano con il rimborso e per altri amara stangata

Dunque questo bonus ora è particolarmente importante.