Vai alle terme a costo 0 con i 200€ dello Stato: arriva la proroga regalo

Andare alle terme fa bene a corpo e spirito e dallo Stato arriva una bella proroga sul bonus che sembrava chiuso.

Numerose ricerche sottolineano come i vantaggi offerti dai vari servizi messi a disposizione dalle terme siano veramente molteplici. Vantaggi di tutti i generi e la salute ringrazia. Funzioni renali ed epatiche, ringiovanimento del viso miglioramento dell’umore e del sistema immunitario: andare alle terme fa davvero bene e sempre nuovi studi lo confermano. Proprio per questo è stato messo in campo l’anno scorso un particolare bonus terme che ha registrato davvero il tutto esaurito. Quando è nato il bonus terme ha davvero sorpreso tutti perché sono bastate poche ore sulla piattaforma per far andare tutto esaurito il bonus duecento euro promesso dallo Stato. Evidentemente si è creata una vera e propria corsa per accaparrarsi questo bonus. La scadenza per usufruire delle prestazioni prenotate grazie al bonus è ormai passata ma dallo Stato arriva una proroga assai interessante. Dunque una nuova opportunità per andare alle terme per tanti. Vediamo che succede.

Di nuovo alle terme

La scadenza per usufruire del bonus Terme era inizialmente fissata ai primi di gennaio e quindi ormai è passata. Ma è appena stata data comunicazione di una proroga piuttosto comoda fino al 31 marzo 2022. Dunque tutti coloro i quali hanno per tempo prenotato il bonus sull’apposita piattaforma ma non ne hanno poi usufruito, possono nuovamente farlo e godere di tutti i benefici delle stazioni termali. Importante segnare la data sul calendario e non far passare anche questo 31 gennaio perchè non sono previste altre proroghe. Ma il bonus Terme tornerà nel 2022? Molti lo vorrebbero e si chiedono se ci sarà di nuovo possibilità di approfittare di questo bonus così gradito.

Leggi anche: Bonus acqua: che notizia, ti salvi dalla stangata sull’acqua in bottiglia

Associazioni dei consumatori e associazione di categoria delle stazioni termali lo chiedono a gran voce.

Leggi anche: Bonus mobili e condizionatore insieme: con la novità non paghi più niente

Il suo ritorno è possibile ma attualmente non ci sono conferme in questo senso