Calendario pensioni di Maggio, tutto quello che c’è da sapere

La pubblicazione del calendario per il pagamento delle pensioni è uno dei temi più scottanti e che maggiormente interessano gli italiani. Ecco le novità per il mese di maggio.

Ansa, Torino

La data del pagamento delle pensioni è una di quelle che, specie gli anziani e chi ne ha diritto, vengono cerchiate in rosso sul calendario. Già da qualche giorno possiamo archiviare il pagamento delle pensioni di aprile. E quindi come ogni mese si torna a parlare di quando verranno pagate le pensioni. Adesso tocca al mese di maggio, dopo che ad aprile c’è stato un cambiamento a causa della fine dello stato di emergenza  per il Coronavirus che ha messo la parola fine ad una serie di fine di restrizioni, tra cui proprio il pagamento anticipato delle pensioni ed una diversa calendarizzazione nell’erogazione. Da aprile, infatti, la pensione è tornata ad essere pagata il primo giorno. A maggio, dunque, il pagamento dovrebbe avvenire di nuovo dal primo giorno del mese: trattandosi di una domenica (oltre che ad essere un giorno di festa) slitterà al due maggio anche se non per tutti.

Perché non tutti quanti riceveranno la pensione il 2 maggio

(Pixabay)

Come detto, per ritirare la pensione alla Posta è stabilito ad ogni modo un calendario da rispettare che parte proprio dal 2 maggio e si conclude il 7 maggio. Questo naturalmente si esclude per chi ha deciso e optato per incassare la pensione direttamente sul conto corrente, e che quindi non hanno niente di cui preoccuparsi a riguardo. Lo stesso meccanismo di pagamento automatico il 2 maggio (quindi il primo giorno utile) si riflette anche per coloro che hanno attivato il pagamento della pensione sui conti e servizi che Poste Italiane mette a disposizione ormai da diverso tempo. Due sono quelli da rilevare: PostePay Evolution e il libretto di risparmio postale.

Il calendario dal 2 al 7 maggio

Stilato così il calendario di pagamento delle pensioni. Si inizia il 2 maggio con la lettera del cognome dalla A alla B. Il 3/5 dalla C alla D, il 4 maggio dalla E alla lettera K. Il 5/5 dalla L alla lettera 0, Il 6 maggio dalla P alla R e poi la mattina del 7 maggio le lettere dalla S alla Z.