Biscotti al cioccolato: allarme salmonella, non più solo Kinder, il rischio si allarga

Ha fatto scalpore il ritiro dei prodotti Kinder e i consumatori sono stati con il fiato sospeso per questo clamoroso caso.

Ma purtroppo i biscotti al cioccolato a rischio salmonella non sono più soltanto quelli Kinder e Ferrero ma l’allarme si sta allargando ad altri prodotti.

EPA/ANDRZEJ LANGE POLAND OUT/ANSA

I consumatori giustamente sono sempre più allarmati perché la salmonella può essere estremamente pericolosa per l’organismo umano e fino ad oggi pensavamo che soltanto i prodotti Kinder fossero a rischio salmonella.

Un nuovo ritiro mette in allarme i consumatori

Si è parlato tantissimo del rischio salmonella e ormai tutti i consumatori Italiani sanno benissimo che devono stare attenti a questa insidia ma fino ad oggi c’era la convinzione che il problema del rischio salmonella non fosse un fatto generalizzato dei prodotti al cioccolato ma che riguardasse soltanto quelli commercializzati da Kinder e Ferrero.

Pixabay

Peraltro la Ferrero si è mossa con grande tempestività ed in Italia non è stato segnalato nessun caso salmonella che invece ha riguardato soltanto produzioni estere. Ma adesso arriva un ritiro alimentare molto particolare che riguarda proprio il mercato italiano e Ferrero non c’entra niente.

Un nuovo marchio al quale stare attenti

È stato il Ministero della Salute a diramare un richiamo precauzionale per dei biscotti e gallette di riso ricoperte al cioccolato al latte e cioccolato fondente. Vediamo in particolare quali sono questi prodotti e che cosa rischia chi li ha consumati. Infatti quando si consuma un prodotto a rischio salmonella è molto importante recarsi immediatamente dal proprio medico per fare tutti gli accertamenti del caso. La salmonella in alcuni casi può avere effetti blandi sull’organismo ma in altri può avere effetti anche letali: di conseguenza se si dovesse aver consumato il prodotto in questione non bisogna perdere tempo e bisogna immediatamente capire se si è contratto questo virus e come arginarlo nel modo più efficace.

Ecco cosa evitare

Ma vediamo il prodotto in questione. Il marchio con il quale sono commercializzati questi prodotti è “Elite”. Le gallette sono vendute in confezioni da 70 grammi, mentre i biscotti sono venduti in confezioni da 180 grammi. Il ritiro precauzionale è rivolto a tutti i lotti prodotti prima del 29/04/2022. A produrre questi biscotti e gallette è l’azienda Strauss-Elite mentre la commercializzazione è a cura di Bet Kosher Sas. Il richiamo è precauzionale ed è importante comunque sia evitare il consumo e nel caso confrontarsi col proprio medico per fare tutte le valutazioni del caso.