Salmonella nel cioccolato: i casi salgono a 151 e non proviene più solo da Kinder, è allarme

L’Organizzazione Mondiale della sanità cerca di fare il punto della situazione sulla brutta questione della salmonella nel cioccolato.

I numeri sono veramente importanti e i consumatori sono giustamente preoccupati anche perché adesso lo scandalo non coinvolge più soltanto Kinder e Ferrero ma si allarga ad altri prodotti.

ANSA/LUCA ZENNARO

Addirittura 151 casi di salmonella accertati ed il numero sembra crescere continuamente.

I casi aumentano ad arrivano nuovi richiami

È chiaro che con un numero di casi del genere anche l’organizzazione Mondiale della sanità voglia vederci chiaro. Kinder-Ferrero è partita in modo tempestivo con i richiami dei suoi prodotti tuttavia il numero dei contagiati da salmonella è diventato veramente importante.

Pixabay

Tra l’altro sempre l’OMS sottolinea come si tratti di un tipo di salmonella piuttosto resistente a varie cure. Ma ora in particolare in Italia c’è un nuovo allarme perché oltre a Kinder Ferrero anche un’altra marca ha subito ritiri alimentari a causa del sospetto di casi di salmonella. Cerchiamo di capire meglio. Sebbene i casi di salmonella legati ai prodotti Kinder-Ferrero siano tantissimi nessuno di questi è stato fino ad ora accertato in Italia.

I nuovi prodotti da evitare per la salmonella in Italia

Tuttavia proprio nel nostro paese, il Ministero della Salute ha diramato un richiamo relativo a prodotti al cioccolato di un’altra marca e quindi è importante capire se si hanno in casa prodotti di questa marca e se li si è consumati. In questo caso è importante confrontarsi con il proprio medico curante. Infatti solo il proprio medico potrà fornire tutte le indicazioni giuste al fine di realizzare gli esami diagnostici per verificare se davvero si è contratta la salmonella e come curarla.

Ecco come comportarsi

Questo nuovo ritiro alimentare è a scopo precauzionale infatti non si sono fino ad ora riscontrati casi di salmonella. Ad ogni modo vediamo le specifiche di questi prodotti. Il richiamo riguarda gallette di riso ricoperte di cioccolato al latte ma anche di cioccolato fondente ed anche biscotti con scaglie di cioccolato della marca “Elite” prodotti prima del 29/04/2022. Se si hanno in casa questi prodotti è importante riportarli al supermercato. Se invece si pensa di averli consumati ci si deve prontamente sottoporre agli esami diagnostici che il medico consiglierà. La salmonella è un nemico insidioso da combattere in modo risoluto e dietro supervisione del medico. Ad ogni modo questo è n richiamo precauzionale e nessun caso avverso è stato fino ad ora segnalato per i prodotti di marca Elite.