Giacenze sul conto corrente, c’è un importo che non dovresti mai superare

Occhio alle giacenze sul tuo conto corrente, potresti avere delle brutte sorprese: ecco l’importo che non dovresti mai superare

Avere un conto corrente è fondamentale per coloro che intendono accumulare il proprio denaro (derivante dallo stipendio o da altre entrate) in un unico punto e al sicuro. Tuttavia, non sempre si è a conoscenza dei rischi e dei limiti da rispettare per evitare di avere problemi e scocciature burocratiche.

(Ansa/ Alessio Taralletto/ Roma)

Uno degli elementi più importanti da tenere in conto riguarda la giacenza sul conto corrente. È importante, infatti, sapere sempre quanto denaro si possiede sul proprio conto e per quanto tempo questo denaro è fermo. Esiste, infatti, un importo che non dovresti mai superare.

Giacenze sul conto corrente, ecco a cosa devi stare attento

La giacenza sul conto corrente non è altro che la quantità di denaro che si ha a disposizione sul proprio conto intestato in un determinato momento. È molto importante tenerla d’occhio per vari motivi. In particolare, c’è un importo che non dovresti mai superare per evitare di avere scocciature.

È fondamentale, infatti, cercare di non andare mai in rosso sul proprio conto. Andare in rosso, vuol dire che sono stati fatti pagamenti oltre la giacenza disponibile sul conto. In questo caso, si andrà in contro a spese aggiuntive ed interessi.

Inoltre, sarebbe consigliato non avere troppi soldi sul proprio conto corrente. Questo perché gli interessi attivi riconosciuti sulle giacenze sono spesso vicini allo zero. Dunque, troppi soldi sul proprio conto mina la possibilità di avere interessi più alti e prodotti più redditizi, come ad esempio i conti deposito.

(Ansa)

Nel caso in cui, la giacenza media del tuo conto sia superiore a 5.000 euro, è obbligatoria l’imposta di bollo di 34,20 euro all’anno. Dunque, è consigliato non superare mai sul proprio conto corrente l’importo di 5000 euro, mantenendo la giacenza media inferiore a questa cifra.

Il consiglio è sempre quello di gestire con attenzione e parsimonia il proprio patrimonio presente sul conto corrente, affidandosi sempre ad esperti del settore per evitare scocciature e problemi economici. È molto utile, inoltre, capire le tipologie di spese che si fanno, cercando di categorizzarle e, eventualmente tagliarle nei momenti più duri.