Abbronzanti a sospetto rischio cancro: allarme dei medici, i prodotti da evitare

Un nuovo allarme sulla salute fa tremare i consumatori ed è un allarme davvero pesante perché si parla di rischio cancro.

Vediamo che cosa sta succedendo e quali prodotti evitare accuratamente.

ANSA

Con l’arrivo della bella stagione c’è un vero e proprio boom di creme abbronzanti ed in generale di prodotti che favoriscono l’abbronzatura.

Popolari tra i ragazzi

Gli italiani desiderano apparire abbronzati e tonici e di conseguenza questi prodotti si vendono tantissimo.

Pixabay

La maggior parte di questi prodotti è valida e non presenta nessun rischio per la salute. Anzi, molti di questi abbronzanti contengono addirittura filtri solari che possono proteggere la pelle. Ma se di norma questi prodotti sono validi, ne stanno spuntando alcuni che possono essere pericolosi e i medici mettono in guardia. Il cancro della pelle è uno di quelli più nocivi ed insidiosi ed è fondamentale evitarlo. Purtroppo questi prodotti però potrebbero favorire lo sviluppo di cancro e pertanto i medici stanno mettendo severamente in guardia contro questi prodotti. Il problema è che i prodotti incriminati vengono spinti su Tik Tok da popolarissimi influencer.

Il rischio è forte

Questi influencer con pochi scrupoli stanno reclamizzando in ogni modo un’innovativa tecnologia per l’abbronzatura che permetterebbe a chi la utilizza di abbronzarsi dall’interno. Stiamo parlando di spray nasali diventati popolarissimi tra i giovani è che sono realizzati a base gli melanotan. Questi spray nasali che sono ormai popolari perché diventati di gran moda a seguito della pubblicità forte di tantissimi influencer e consentono di abbronzarsi in modo molto rapido.

Prodotti non testati

Infatti la sostanza contenuta nello spray nasale stimola il corpo a produrre melanina e di conseguenza favorisce un’abbronzatura molto veloce e molto piacevole alla vista. Ma i medici mettono in guardia perché questi prodotti non sono stati testati in modo accurato e molto spesso sono composti da sostanze che non sono state regolamentate e che potrebbero portare ad un aumento delle probabilità di rischio cancro alla pelle. Sono prodotti che non sono stati sottoposti a test di sicurezza rigorosi e che pertanto rischiano di essere pericolosi. In sostanza si tratta di prodotti di cui si ignorano gli effetti a lungo termine. Eppure sono vendutissimi: importante dunque capire che il suggerimento di una star dei social non può valere di più di quello del medico.