Bonus diabetici: dall’INPS fino a €10.000 sul conto subito, scaricare la domanda

Il diabete è una malattia molto diffusa in Italia.

Eppure molti sono diabetici senza neppure rendersene conto.

ANSA/ DANILO NARDONI

Una sete continua ed esagerata, un senso di stanchezza, ma anche di affaticamento: i sintomi che spesso portano tanti Italiani a capire di essere diabetici. Già, ma quanti sono i diabetici in Italia?

Un aiuto che può arrivare a valere tantissimo

I diabetici nel nostro paese sono più di 4 milioni. Dunque parliamo di una malattia tremendamente diffusa e l’INPS si occupa proprio di aiutarli.

Pixabay

Infatti l’INPS come sappiamo non si occupa soltanto di erogare le pensioni di anzianità ma si occupa anche di offrire tutta una vasta serie di aiuti a chi si trovi in situazioni particolari di patologia o di difficoltà. Gli aiuti dell’Inps per i diabetici sono molto vari ed interessanti ma sono anche molto differenziati in base alla gravità della patologia, quindi è utile capire di quali concreti aiuti si può effettivamente beneficiare. Il diabete è una malattia molto particolare perché può presentarsi in forme lievi che hanno bisogno di cure molto semplici ma può arrivare ad essere anche estremamente grave tanto da compromettere profondamente la vita del diabetico.

Aiuti notevoli in base al grado di invalidità

I diabetici possono arrivare ad avere effetti veramente invalidanti da questa malattia fino ad avere difficoltà nei movimenti della vita di tutti i giorni. L’INPS ha una serie di linee d’aiuto molto differenziate in base al tipo di diabete di cui soffre. Ovviamente il centro di tutto è il grado di invalidità che questo diabete procura. Infatti in base alla percentuale di invalidità del diabete si può avere diritto ad aiuti differenti. Se l’invalidità causata dal diabete è superiore al 41% si può arrivare a godere dei notevoli aiuti della famosa legge 104 del 1992. Dunque se si supera il 41% si possono avere i permessi lavorativi ma anche l’aiuto dei familiari ma soprattutto si può avere un utilissimo assegno di invalidità.

Quasi 10.000 euro

Se poi l’invalidità dovesse arrivare a superare il 74% si arriva a poter percepire l’assegno di invalidità civile che vale 286,81 euro. E addirittura l’assegno di invalidità civile si riceve per ben 13 mensilità. Dunque Parliamo di una cifra molto interessante e che può rappresentare un aiuto vero per il diabetico. Ma se li invalidità riconosciuta dall’apposita commissione medica che deve valutare il diabetico raggiunge addirittura il 100% il diabetico arriverà a percepire quasi €10000 ogni anno. Questo capita perché con l’invalidità al 100% si ha la pensione di inabilità e anche l’assegno di accompagnamento. Tutta la modulistica è disponibile sul sito dell’INPS.