Allarme plastica negli snack: ecco quelli ritirati, rischio soffocamento

In questo periodo i ritiri alimentari per salvaguardare la salute dei cittadini si stanno moltiplicando.

Dopo i clamorosi casi di Kinder – Ferrero e Buitoni arrivano altri popolari snack nella lista dei ritiri alimentari.

ANSA/TINO ROMANO

I ritiri alimentari sono qualcosa di molto importante da tenere presente perché quando si ritira un prodotto alimentare dal commercio vuol dire che è a rischio la salute.

Rischio soffocamento

Infatti un ritiro alimentare può essere deciso o dall’azienda stessa oppure dalle autorità sanitarie ma la ragione è sempre la stessa: salvaguardare la salute dei consumatori.

Pixabay

Hanno fatto una grande impressione i ritiri alimentari dei prodotti Kinder Ferrero di quelli Buitoni perché la salute di tante persone è stata messa a rischio ma purtroppo i ritiri alimentari continuano. Questa volta c’è un popolare snack ad essere ritirato dal mercato e la ragione è decisamente importante. Questo snack così popolare potrebbe contenere frammenti di plastica e di conseguenza ne va assolutamente evitato il consumo. Ingerire frammenti di plastica può essere molto pericoloso per il corpo umano e di conseguenza importante capire bene di quale snack si tratta e confrontarsi con il medico se lo si è consumato.

Quale snack è stato ritirato

Infatti lo scopo di questi ritiri è proprio quello di impedire che i prodotti pericolosi vengano consumati ma anche dare la possibilità a chi dovesse averlo fatto di avere subito delle cure. Lo snack oggetto di ritiro è il Nippon da 200 grammi prodotto da Hosta. Questo popolare snack venduto in tanti centri commerciali italiani è fatto con riso soffiato crema di cacao ricoperti con il cioccolato al latte. Il ritiro è a scopo precauzionale. Vediamo di capire che cosa è successo.

Cosa fare

L’azienda che produce il Nippon, vale a dire Hosta si è resa conto che potrebbe esserci della plastica contenuta nello snack. E così l’azienda ha deciso con grande prontezza di richiamare questo snack popolare per sicurezza. La stessa notizia è stata anche comunicata dalla Coop. Infatti la Coop è una delle catene di supermercati che propone questo prodotto. Il ritiro ha ad oggetto il lotto di produzione: L 291; L 292. Essendoci il rischio di plastica all’interno del prodotto non si può escludere il rischio di soffocamento e pertanto è particolarmente importante fare attenzione. Se li si è consumati va consultato il medico. Se si ha il prodotto in casa ancora integro, va restituito al supermercato per avere il rimborso.