Ultimi bonus extra ai Redditi di Cittadinanza: a breve cambia tutto

È arrivato il tempo degli ultimi bonus extra ai Redditi di Cittadinanza. Dopo le elezioni, infatti, potrebbe cambiare tutto

Manca poco più di un mese alle prossime elezioni politiche italiane. Il 25 settembre, infatti, milioni di cittadini saranno chiamati alle urne per votare la composizione del nuovo parlamento del nostro Paese. Oltre a cambiare i volti dei nuovi deputati e senatori, infatti, verrà istituito un governo completamente nuovo.

(Ansa)

E se questa è una buona notizia per la democrazia, dall’altro lato potrebbe essere vista come un pericolo per coloro che temono di non ricevere più i sussidi previsti da parte dello Stato. Potrebbe essere, infatti, questo il periodo ultimo dei bonus ai Redditi di Cittadinanza. Ecco cosa potrebbe cambiare e cosa deve ancora arrivare.

Ultimi bonus ai Redditi di Cittadinanza? Cosa potrebbe cambiare

Le elezioni sono sempre più vicine e dal 25 settembre l’assetto politico italiano potrebbe essere totalmente diverso rispetto a quello odierno. Ci sono, infatti, un numero rilevante di variabili che potrebbero cambiare il peso politico in parlamento, portando l’ago della bilancia ad inclinarsi su vertici diametralmente opposti a quelli attualmente al potere.

Parliamo, infatti, di ciò che potrebbe succedere se dovesse vincere una coalizione o forza politica rispetto ad un’altra. Sotto la lente di ingrandimento ci sono infatti le indennità e gli aiuti di Stato ad oggi in vigore che potrebbero subire dei cambiamenti (o addirittura delle abolizioni) con l’insediamento di un governo contrario.

Ad oggi, infatti, è in atto l’erogazione di uno dei bonus più importanti e popolari dell’attuale governo. Stiamo parlando del bonus 200 euro, erogato anche ai percettori del Reddito di Cittadinanza, oltre ai lavoratori dipendenti, autonomi, precari, pensionati e disoccupati. Nel mese di agosto, infatti, verrà completato il pagamento dell’indennità per coloro che non hanno ancora ricevuto il pagamento.

(Ansa/ Angelo Carconi)

Secondo i dati Inps, il bonus da 200 euro è stato erogato a circa 800mila nuclei familiari che percepiscono il Reddito. una situazione che rende ben chiaro quanto questa categoria sia stata presa in considerazione in maniera importante dagli ultimi governi.

Tuttavia, i bonus ai Redditi di Cittadinanza potrebbero presto scomparire. Questo dipenderà, infatti, da chi vincerà le prossime elezioni politiche. Il Centrodestra (che appare decisamente favorito alla vittoria finale) sembra essere intenzionato, infatti, a modificare (o addirittura abolire) il famoso sostegno a chi è in condizioni di povertà. Tuttavia, ad oggi non è ancora ben chiaro quali siano le vere intenzioni delle forze guidate da Meloni, Salvini e Berlusconi. Intanto, la decisione passerà dalla matita degli elettori.