Reddito di Base, arriva un’altra ancora di salvezza

Pronto ad essere erogato il tanto atteso Reddito di Base. Rappresenta un’ancora di salvezza per numerose famiglie italiane

A breve potrebbe partire un nuovo Reddito di Base. Si tratta di un bonus di 800 euro al mese a cui possono accedere numerosi cittadini, senza requisiti particolarmente restrittivi. Si tratta di una misura che ha fatto molto discutere e che è stata spesso a centro di dibattiti e polemiche ma che ora sembra poter essere realtà.

(PxHere)

Il provvedimento sarebbe molto attuale, dato che l’Europa e l’Italia stanno affrontando una crisi economica tranquillamente paragonabile a quella causata dal Covid nel 2020. La misura potrebbe infatti dare una grossa mano a quelle famiglie maggiormente in difficoltà, a causa degli incrementi dei prezzi causati dalla pesante inflazione che si è abbattuta sul continente.

Ecco come funziona il Reddito di Base e chi potrà accedervi

Ad oggi il Reddito di Base non è ancora legge. Tra numerose difficoltà, indecisioni, modifiche e attese, il provvedimento non è ancora stato attuato. Tuttavia, le sperimentazioni in Europa sono molteplici e l’intenzione sembra quella di voler dare un reddito di base al mese per tutti i cittadini.

Il Reddito di Base, chiamato anche Universal Basi Income, è una misura pensata non solo in Europa, ma anche nel Nuovo Continente. Anche fuori dall’Europa, infatti, sono in valutazione le medesime misure in favore dei cittadini per la realizzazione di un reddito di base. Nella città di Evanston, negli Stati Uniti, sta per iniziare una sperimentazione della misura, che prevede l’erogazione di un assegno mensile di 500 dollari per 150 cittadini volontari. Questi potranno quindi fare affidamento su un assegno mensile per tutto l’anno.

(Wikimedia)

Parteciperanno quindi un ristretto numero di cittadini, dai 18 ai 24 anni e dai 62 anni in poi. Questi, inoltre, dovranno soddisfare il requisito del vivere in una famiglia sotto la soglia di povertà.

Ma non solo gli States saranno i promotori di un assegno di base per i cittadini. Esiste un progetto simile anche in Europa, realizzato grazie ad un’organizzazione no-profit. Il progetto si chiama UBI4ALL e il suo scopo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del Reddito di Base.

Il progetto prevede l’estrazione di una lotteria, i cui vincitori potranno ricevere un assegno di 800 euro al mese per un anno. Basterà dunque iscriversi sul sito ufficiale e aspettare la data dell’estrazione.