Bollette, buone notizie per novembre “diminuzione vistosa” cambiano tariffe

Potrebbero esserci delle buone notizie in arrivo per novembre riguardo il tema delle bollette. Cambiano le tariffe con una “diminuzione vistosa”

A partire dal mese di novembre potremmo assistere ad una diminuzione delle tariffe del gas sulle nostre bollette domestiche.

(Bollette, arriva la tregua/Ansa)

Da giorni si sta confermando il trend in discesa per quanto riguarda il prezzo della materia prima, con la speranza di avere un riscontro pratico sulle bollette già a partire dal mese di novembre. Ecco quali potrebbero essere le buone notizie.

Buone notizie per le nostre bollette: riduzione del prezzo del gas da novembre

Dalle prossime settimane, e a partire dal mese di novembre, le tariffe delle bollette del gas potrebbero scendere in maniera importante. Si tratterebbe infatti di una prima boccata d’aria dopo gli aumenti incredibili dei costi in bolletta a partire dal mese di settembre.

Ad inizi del mese prossimo, infatti, l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (l’Arera), ha comunicato che rivedrà i parametri con cui viene realizzato il calcolo per le bollette del gas. Grazie a questa operazione si potrà dunque assistere ad un calo degli importi sulla fattura energetica del gas. Non sono previsti invece riduzioni per quanto riguarda il prezzo dell’energia elettrica.

Dunque, circa 7 milioni di italiani che hanno stipulato contratti nel mercato tutelato potranno accedere a tariffe minori. Vediamo, nello specifico, da cosa dipende questo attesissimo e gradito calo degli importi in bolletta a partire dal mese di novembre.

(Bolletta, arriva la tregua/Ansa)

A partire dal prossimo mese, infatti, gli italiani riceveranno la bolletta con fatturazione mensile, diversamente dalle precedenti, che arrivano nelle case a cadenza trimestrale. In questo modo i cittadini non riceveranno preoccupanti stangate, ma potranno dilatare i pagamenti in modo da non dover necessariamente affrontare costi esorbitanti.

Ma il motivo per cui l’importo totale del gas vedrà un brusco calo è un altro. Questo verrà infatti grazie al nuovo metodo di calcolo che stabilisce il prezzo del gas. Se in precedenza il costo del gas nel mercato tutelato era stabilito dal Ttf di Amsterdam, ora verrà calibrato in base all’indice del Psv italiano, considerato a minor rischio dalle speculazioni e quindi meno volatile. Questo, infatti, potrebbe comportare effetti immediati sul prezzo finale; dunque, le bollette vedranno un apprezzato calo.