Allarme povertà: gli italiani rinunciano a curarsi ma questo farà più danni del Covid

Gli esperti della salute stanno sostenendo che la mancanza di cure mediche che tante famiglie italiane stanno mettendo in campo a causa delle fortissime difficoltà economiche, a lungo termine faranno più danni del Covid.

Infatti oggi le famiglie italiane sono in una difficoltà economica estrema. Le bollette sono aumentate del 60% nel mese di ottobre e le famiglie non stanno riuscendo a pagarle.

I Love Trading

Si prevede una vera e propria ondata di distacchi delle forniture di luce e gas e veramente troppe famiglie sono in difficoltà.

Si risparmia sulla salute

Sono soprattutto le famiglie con i figli a carico che non stanno più riuscendo a stare dietro alle alle varie spese della vita.

Pixabay

Fino a qualche anno fa sarebbe sembrato impensabile che famiglie italiane assolutamente comuni avrebbero dovuto rinunciare persino alle spese mediche, ma oggi questo purtroppo si sta diffondendo. Molti studi statistici stanno dimostrando che le famiglie italiane ormai fanno pesanti tagli e forti risparmi persino sulla salute e sulle medicine. I problemi per le famiglie italiane sono molteplici. Infatti gli esperti sottolineano che ci sono varie cause per questa terribile mancanza di cure mediche. Da un lato sicuramente pesa molto la forte inflazione.

Mancano reddito e stato sociale

Infatti tutto aumenta continuamente di prezzo e quindi le famiglie non hanno letteralmente i soldi nemmeno per pagarsi le cure mediche. Ma poi c’è anche la forte ansia per il futuro. Infatti in Italia ormai la maggior parte delle persone ha introiti molto precari e quindi quando non si ha la certezza di un introito sicuro diventa difficile persino avere il coraggio di spendere soldi per le medicine. Ma poi a pesare molto sulle famiglie italiane è anche il fatto del sistema sanitario nazionale specialmente al sud sia completamente disastrato.

Al sud sistema sanitario disastrato

Nel meridione quando si richiede una prestazione con il servizio sanitario nazionale ci sono liste di attesa alle volte di anni e così la gente è costretta a scegliere tra cure private che spesso non si può permettere, oppure liste di attesa che sono letteralmente incompatibili con le patologie che si dovrebbero andare a curare. Lo smantellamento dello stato sociale e lo smantellamento del servizio sanitario nazionale avvenuto in questi decenni, ha letteralmente massacrato i poveri che oggi sono sempre più in difficoltà e che devono privarsi persino delle spese fondamentali per la loro salute. Ma come ricordano gli esperti della salute tutto questo farà molti più danni del Covid. Perché la mancanza sistematica di controlli precoci e di cure nei momenti giusti creerà tutta una serie di danni che poi si pagheranno nel tempo e che si pagheranno purtroppo con la salute e con la vita di tantissimi italiani.