Acqua calda a costo zero: il trucco che ti cambia la vita, legale e facile

Acqua calda a costo zero. Nell’epoca della bollette di luce e gas con cifre impossibili perfino da leggere, ecco la soluzione quasi gratis!

La crisi energetica sta avendo pesanti conseguenze nella nostra vita quotidiana. Non soltanto l’effetto più drammatico, causato dall’aumento delle bollette dei servizi di luce e gas che hanno toccato livelli inimmaginabili, ma anche in riferimento ai nostri comportamenti di tutti i giorni.

Acqua calda a costo zero
Acqua calda a costo zero (Fonte: ilovetrading.it)

Il timore di uso indiscriminato di acqua, luce e gas, ci fa monitorare, in misura quasi maniacale, i consumi all’interno della nostra famiglia. E’ un effetto collaterale della crisi energetica. Ma qualcosa per risparmiare si può fare come, ad esempio avere l’acqua calda quasi Gratis!

Acqua calda a costo 0

Non si sa quando finirà, ma quando quel momento finalmente arriverà, perché dovrà pur arrivare, sarà una liberazione! La grave crisi energetica scatenatasi in parallelo alla guerra tra Russia ed Ucraina, ha messo in gravissima difficoltà le economie di diversi paesi europei, tra cui anche l’Italia. Da mesi piccole e medie imprese, insieme alle famiglie, stanno soffrendo maledettamente questo rincaro senza limite dei servizi di luce e gas. Bollette che si susseguono, bimestre dopo bimestre, con cifre quasi impossibili da saldare. Un’emergenza che prima il governo guidato da Mario Draghi ed ora l’esecutivo che vede alla sua testa Giorgia Meloni, hanno cercato di fronteggiare con politiche tese al sostegno delle imprese e delle famiglie più in difficoltà. Anche i nostri comportamenti risentono di questa situazione.

Ciò che fino a pochi mesi fa era assolutamente normale, e consentito, adesso diventa pura emergenza. In quasi tutte le case si controlla in maniera quasi ossessiva che le luci siano spente lì dove non è assolutamente necessario che rimangano accese, quando fino a poco tempo prima il fatto che rimanessero accese inutilmente sembrava un problema che non ci toccava minimamente. Ancora più angosciante per tante famiglie, soprattutto adesso che il Generale Inverno è alle porte, è il problema dell’accensione dei termosifoni. Quasi che l’accensione della caldaia fosse il preludio all’invio di una bolletta stratosferica. E la doccia? Occorre fare attenzione anche qui perché le bollette dell’acqua sono cresciute parecchio e poi ecco che parlando di acqua calda si ritorna a tirare in ballo, fatalmente, le bollette di luce e gas. Sembra un circolo vizioso da cui non si riesce ad uscire.

Ma per l’acqua calda la soluzione c’è ed è quasi a 0!

La soluzione!

Anche il problema dell’acqua calda e dei relativi costi per i consumi di luce e gas condiziona pesantemente i pensieri di tante famiglie. Per quanto riguarda questo problema la soluzione c’è ed è quasi Gratis! La soluzione ha un nome preciso: Scaldabagno solare, che permette di ottenere acqua calda usufruendo di quella che viene utilizzata per il riscaldamento. La sua funzione è quella di mantenere a temperatura l’acqua calda che è stata prodotta dai pannelli solari.

Acqua calda a costo zero
Doccia (Fonte: ilovetrading.it)

Condizione necessaria è quindi l’installazione sulla superficie della propria abitazione dei pannelli solari e del relativo impianto fotovoltaico. E così si avrà modo di poter usufruire di 2000 litri di acqua calda, che rimarrà a temperatura ottimale per diversi giorni. La crisi energetica sta provocando cambiamenti a ciclo continuo. Oltre ai bonus governativi iniziamo a pensare ad energie alternative.