Come scoprire il tumore che ha ucciso Vialli e distrutto i suoi amici Ferragnez

Gianluca Vialli e Ferragnez. Un rapporto strettissimo nato nonostante non si siano mai conosciuti personalmente. E’ stata la malattia a farli “incontrare”.

Gianluca Vialli e Ferragnez. Tratti in comune? Essere delle celebrità. Amatissime e di età diverse, in ambiti differenti. Non avevano mai avuto modo di conoscersi, poi qualcosa li ha uniti per sempre. Un elemento che si è soliti tenere nascosto, perché appartiene alle sfera più intima di un essere umano: la malattia.

Gianluca Vialli ed i Ferragnez
Gianluca Vialli e Ferragnez (I Love Trading)

Gianluca Vialli e Fedez la loro malattia l’hanno raccontata. Lo hanno fatto in modalità diverse, utilizzando canali e linguaggi differenti. La malattia era la stessa, anche se di diversa gravità. Le loro paure le hanno condivise al telefono e via social. Oggi uno di loro non c’è più e l’altro lo ricorda in maniera struggente.

Gianluca Vialli ed i Ferragnez, l’amicizia nella malattia

Non ci ha sorpreso. Ci ha soltanto distrutto. La notizia della morte di Gianluca Vialli era come la più terribile spada di Damocle che pendeva sui nostri cuori. Quell’esile crine di cavallo, di ciceroniana memoria, che teneva legata la spada, si è spezzato. Definitivamente. L’avevamo visto l’ultima volta il 27 novembre scorso in tv, nella trasmissione di Rai Tre, Che Tempo Che Fa, compagnia di due suoi grandi amici, il “gemello diverso”, Roberto Mancini e Fabio Fazio, cuore blucerchiato, tutti classe 1964. Quella sera si festeggiava anche il compleanno del commissario tecnico della Nazionale italiana.

Un’emozione forte. Eravamo in tanti a soffrire per il suo stato di salute, ma in pochi hanno immaginato che quella sarebbe stata la sua ultima apparizione. Pochi giorni dopo è arrivato il congedo dalla nazionale ed è stato il primo, duro segnale. Il ricovero al Royal Mardsen Hospital di Londra e quelle notizie che raccontavano delle visite in ospedale della madre 87enne, del fratello, degli amici più intimi, sono stati un angoscioso, ed angosciante, conto alla rovescia. Oggi in tanti piangiamo, e rimpiangiamo, un uomo come Gianluca Vialli. E tra tanti comuni mortali, vi è anche un vip che lo ricorda in maniera toccante.

Fedez non ha mai conosciuto Gianluca Vialli. Il destino li ha messi l’uno accanto all’altro quando entrambi sono stati colpiti dalla medesima malattia: il tumore del pancreas. L’ex campione si era ammalato prima, nel 2017 ed una volta saputo che lo stesso destino era toccato al rapper milanese, gli ha fatto subito sentire la sua vicinanza. Oggi che Gianluca Vialli non c’è più, Fedez lo ha ricordato sul suo profilo Instagram: “Non ci siamo mai conosciuti di persona, ma mi hai dato tanto. Con te ho pianto al telefono, pur non avendoti mai visto di persona“.

Lo ha ricordato anche Chiara Ferragni, cremonese come l’ex campione. Gianluca Vialli, Fedez ed il tumore del pancreas. Ma quali sono i segnali che devono allarmare?

Una malattia terribile

Anche se la malattia che ha colpito Gianluca Vialli e Fedez è indicativamente la stessa, le forme della medesima sono state decisamente diverse. Riguardo il tumore del pancreas le persone più a rischio si trovano nella fascia compresa tra i 50 e gli 80 anni ed i fumatori hanno un rischio che è quasi il triplo rispetto a chi non fuma. Ma quali sono gli eventuali campanelli d’allarme?

Persona malata
Gianluca Vialli e Ferragnez (I Love Trading)

Purtroppo il tumore del pancreas in fase precoce non offre segni particolari ed anche quando ve ne sono si tratta di disturbi vaghi che possono indurre in errore gli stessi medici. I sintomi riconducibili al tumore del pancreas possono essere la perdita di peso e di appetito, ittero, e quindi la colorazione gialla degli occhi e della pelle, dolore nella parte superiore dell’addome o nella schiena, debolezza, nausea o vomito.