Termosifoni: basta un tasto per poter avere una bolletta meno cara

Non è difficile ricevere una bolletta cara a causa dell’accensione dei termosifoni nella stagione più fredda ma la soluzione potrebbe arrivare da un tasto.

L’aumento dei costi dell’energia ha fatto sì che sembri impossibile poter accendere i termosifoni senza avere un tornaconto negativo, ma forse ci può essere d’aiuto questo piccolo trucchetto molto semplice.

Termosifoni bolletta cara
Termosifoni un tasto per avere la bolletta meno cara-ilovetrading.it

L’abbassamento delle temperature ci obbliga ovviamente ad accedere i termosifoni sia nelle nostre abitazioni private che negli uffici, ma cosa possiamo fare per far si che il freddo non sia eccessivo e che il nostro portafoglio non pianga alla vista della bolletta?

Il problema è il periodo storico che stiamo vivendo, prima con il Covid e successivamente con la guerra tra Russia e Ucraina, che ha messo in serio pericolo il sistema di approvvigionamento facendo schizzare alle stelle il costo della materia prima.

Bolletta cara: il suggerimento “smart” per i termosifoni

Ma iniziamo con qualche trucchetto che possiamo mettere in atto per non svenire leggendo il conto da pagare, infatti non tutti sanno che dal punto di vista economico è più conveniente non accendere e spegnere in continuazione i termosifoni.

Il motivo? Sollecitare sempre l’impianto può provocare non solo danni a quest’ultimo, ma far impennare anche i costi che si ripercuotono sulle utenze da pagare.

Non è funzionale nemmeno lasciare accesi i termosifoni ad una temperatura relativamente bassa e per poco tempo. Il giusto per risparmiare sarebbe nel mezzo. Non scadere in alte temperature -che fanno male alla nostra salute- né mantenersi su valori troppo bassi e per un tempo esiguo.

Termosifoni bolletta cara
Termosifoni risparmiare sulla bolletta – ilovetrading.it

Bisogna quindi stare molto attenti a non tenere il termostato sempre impostato su “on” e con temperature elevate. L’ideale sarebbe pre-impostare il tempo di accensione giornaliera dotandosi di un timer, che può davvero contrastare dimenticanze inutili e dispendiose. Si tratta di un dispositivo domestico dalle sembianze di un tasto, che fa la differenza.

Un vero e proprio escamotage che ci consente di avere la casa riscaldata senza preoccuparsi di dover spegnere i termosifoni, un investimento, quindi, molto intelligente.

Perché tenere accesi i termosifoni in maniera limitata può comunque far consumare senza, però, ottenere un ambiente con una temperatura piacevole. Se il rischio di dimenticare accesi i termosifoni è dietro l’angolo, meglio prevenire il “peggio” con un dispositivo aggiuntivo smart e specifico ed ovviamente sicuro.

Chiediamo poi sempre consiglio a chi si occupa del nostro impianto per la sua installazione ed una verifica periodica dei termosifoni, in questo modo andremmo a risparmiare ancora di più sulla nostra bollette e vivremo la sua ricezione con meno ansia!