Comprare casa per affittarla ha senso nel 2023? La risposta ti stupirà

Analisi e confronto tra esperti per capire se comprare casa e affittarla conviene ancora: ci sono diversi elementi che fanno la differenza

In tanti si chiedono se compare casa e affittarla sia ancora un buon affare nel 2023. Gli esperti hanno analizzato attentamente la questione e hanno concluso di sì. L’acquisto e l’affitto della casa è ancora conveniente, ma se si punta nelle zone con un tasso di crescita di popolazione positivo. Ad esempio pensiamo alle città universitarie, dove c’è grande richiesta di abitazioni.

Comprare casa per affittarla
L’analisi degli effetti per capire se conviene compare casa per affittarla – Ilovetrading

Ci sono sempre più proprietari che si indirizzano verso gli affitti immobiliati, invogliati dalla possibilità di ottenere una cifra più elevata. Ecco perché gli esperti si sono subito mossi per calcolare se effettivamente questo sia ancora oggi un buon investimento. A parità di zona e di quartiere gli affitti risultano più alti ma, a dirla tutta, la differenza non supera il 5-10%.

L’alloggio immobiliato è dotato di mobili in numero e qualità adatti per la notte e per la vita quotidiana dell’inquilino. Per essere tale deve aver un riscaldamento, approvvigionamento idrico e sanitari. In pratica l’inquilino deve poter usufruire da subito di tutti i benefit necessari per l’alloggio. Entriamo però nello specifico.

Compare casa per affittarla, qual è il guadagno

L’elemento chiave di un investimento di successo per l’affitto è la posizione dell’alloggio, perché non tutte le città sono uguali o hanno la stessa attrattiva. Il mercato degli affitti deve essere dinamico e garantire la fattibilità dell’investimento. Le città con un tasso di crescita della popolazione sono quelle ideali e si possono riconoscere tramite agenti immobiliari, annunci o stampa specializzata.

Comprare casa per affittarla conviene
Comprare casa per affittarla è davvero conveniente? – ilovetrading.it

In base alla città si decide anche se investire in un monolocale o bilocale. Va poi capito qual è l’area più desiderabile, quindi vicino alle aree di lavoro e alle reti di trasporto pubblico. Per pagare meno la proprietà si consiglia di acquistare una casa già occupata da un inquilino perché, secondo la natura del contratto di locazione, lo scontro può essere interessante. Inoltre non serve sbrigarsi a trovare un inquilino.

I consigli degli esperti sono anche di occuparsi in prima persona della gestione della proprietà. Ci sono poi tante altre domande da porsi e valutare i pro e i contro. L’alloggio immobiliato offre un maggior rendimento ma genera cambi di inquilino più frequenti. La nuda locazione garantisce invece una notevole stabilità locativa, beneficiando l’occupante di una grande sicurezza giuridica.