Vecchio smartphone Android, mai gettarlo: con queste app acquista nuova vita

Se anche tu hai un vecchio smartphone Android che non utilizzi più, ecco qualche consiglio per trasformarlo in qualcosa di molto utile.

Negli ultimi anni, il riciclo è diventato un’importante questione ambientale e sociale, poiché la popolazione globale continua a crescere e il consumo di risorse si intensifica. In particolare, la gestione dei rifiuti elettronici è diventata una preoccupazione sempre più grande, poiché sempre più persone utilizzano smartphone e tablet.

Come riutilizzare un vecchio smartphone Android
Un vecchio smartphone Android può essere sia riciclato che riutilizzato in vari modi – ilovetrading.it

Se hai un vecchio smartphone che non si utilizza più, ci sono varie ragioni per riciclarlo. Si tratta, prima di tutto, di ridurre gli sprechi: riciclare il tuo vecchio smartphone significa che eviti di gettarlo in un luogo in cui potrebbe finire per inquinare il suolo e l’acqua. Inoltre, gli addetti ai lavori potrebbero recuperare dei materiali riutilizzabili per altri scopi.

In secondo luogo, riciclando il proprio smartphone si può anche proteggere la propria privacy: molti non sanno che quando si getta via il vecchio smartphone, le informazioni personali possono ancora essere recuperate da chiunque abbia accesso al dispositivo. Riciclarlo significa garantire che i tuoi dati siano protetti e non accessibili a estranei.

Infine, riciclare un vecchio smartphone Android può anche farti risparmiare denaro. Alcuni programmi di riciclaggio offrono incentivi monetari, quindi puoi ricevere denaro per il tuo vecchio dispositivo. Se invece non ci si vuole disfare del proprio smartphone, ecco qualche alternativa.

Riciclare o riutilizzare? Ecco le opzioni disponibili

Ci sono molte possibilità per riutilizzare un vecchio smartphone Android invece di gettarlo. Ad esempio, può essere utilizzato come lettore musicale, sveglia o baby monitor grazie alle numerose applicazioni disponibili sul Play Store di Google, come My Alarm Clock Free e Baby Monitor & Alarm.

Inoltre, molti smartphone Android hanno un blaster a raggi infrarossi che consente di utilizzarli come telecomandi per la TV, il lettore Blu-Ray, lo streaming o i dispositivi satellitari. Sono anche adatti come telecamere di sorveglianza quando si è fuori casa, grazie a servizi come Manything che permettono lo streaming video in diretta dal vecchio telefono al nuovo, impostare le funzioni di rilevamento del movimento e inviare messaggi vocali.

Esistono varie app per trasformare un vecchio smartphone in qualcosa di utile
Un vecchio smartphone Android può essere utilizzato come sveglia, telecamera, lettore musicale o navigatore – ilovetrading.it

Un altro modo per sfruttare un vecchio smartphone Android è come alternativa alle costose dashcam, le videocamere che registrano le controversie stradali. Infatti, è possibile registrare video in HD, tracciare il segnale GPS e controllare in diretta le telecamere stradali.

Infine, se si utilizza Google Maps su un vecchio cellulare, non è necessaria una connessione dati per utilizzarlo come navigatore stradale. È possibile scaricare le aree di interesse e sfruttare ogni funzione nativa in modalità offline.

In sintesi, ci sono molte possibilità per riutilizzare un vecchio smartphone Android invece di gettarlo. Dagli usi più comuni come lettore musicale o sveglia, ai servizi di sorveglianza o navigazione offline, è possibile trovare un modo creativo per dare nuova vita al vecchio dispositivo.

Impostazioni privacy