Vuoi pagare meno le tue bollette? Usa il trucco del congelatore

Di questi tempi è bene cercare di risparmiare su tutto e, allo scopo di ottenere bollette più leggere, è possibile mettere in atto diversi trucchetti per sfruttare il congelatore al meglio ma riducendone i consumi.

L’inflazione e le bollette alle stelle hanno spinto milioni di consumatori italiani a razionalizzare i consumi e trovare metodi utili a ridurre l’utilizzo di determinati elettrodomestici costosi dal punto di vista dei consumi. Uno di questi è il congelatore di casa che però se utilizzato con le dovute accortezze potrebbe aiutare ad alleggerire, e di molto, la bolletta elettrica.

Bollette della luce più leggere: quattro trucchi per ottimizzare il freezer
Come effettuare la manutenzione del freezer per evitare maggiore consumo di energia (Ilovetrading.it)

Ci sono infatti una serie di trucchetti che consentono di abbattere i costi anche del 20%, veri e propri stratagemmi che all’apparenza potrebbero apparire di poco conto ma che sono in realtà preziosissimi quando si è in cerca del risparmio. Perché vanno ad agire sugli sprechi e sul miglioramento dell’efficienza del vostro elettrodomestico, uno di quelli che devono necessariamente restare sempre accesi.

Bollette elevate? Il trucco del congelatore per risparmiare sui consumi

Del resto il freezer ha il compito di mantenere gli alimenti freschi a lungo nel tempo ed impedirne il deterioramento: restando sempre acceso con il passare del tempo potrebbero andare a formarsi dei veri e propri blocchi di ghiaccio, conseguenza della brina che progressivamente si deposita sulle sue pareti, e questo si traduce in maggiori consumi di corrente dal momento che in tale situazione il congelatore deve lavorare maggiormente per mantenere bassa la temperatura. Il primo consiglio è dunque, se necessario, quello di scongelare il freezer con regolarità.

Come ridurre i costi in bolletta: il trucco del congelatore
Il trucco del congelatore per risparmiare sui consumi (Ilovetrading.it / Fonte Ansa)

Ma esistono anche metodi per evitare o ridurre la formazione della brina come ad esempio il trucco dell’olio di oliva o di semi. Sarà sufficiente passare sulle pareti interne un panno imbevuto per ottenere i migliori risultati dato che l’olio fungerà da barriera impedendo la conversione in ghiaccio dell’umidità. Al fine di evitare che si formi ghiaccio a causa del flusso d’aria è anche importante evitare che l’interno del freezer rimanga vuoto per troppo tempo.

Il controllo delle guarnizioni

Ma non finisce qui: oltre a non dover essere lasciato vuoto, per evitare costi elevati in bolletta ed ottenere invece un risparmio il freezer non deve essere riempito troppo. Infatti un congelatore saturo di alimenti surgelati implica che l’aria non circoli liberamente al suo interno. Ne deriverà, al fine di mantenere la temperatura costantemente bassa, un maggior consumo di energia.

Un altro piccolo ma importante dettaglio è il costante controllo delle guarnizioni della porta che, se danneggiate, consentiranno al calore di entrare nel freezer. Allo stesso modo è consigliabile posizionare il congelatore in un luogo fresco o comunque non eccessivamente caldo, possibilmente lontano dal forno e dai radiatori di casa. Questi tre trucchetti permetteranno di risparmiare moltissimo perché il consumo di energia non sarà mai troppo elevato.