Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

La terribile predizione del Fuoco Celeste di Nostradamus per il 2023: ecco cosa accadrà

Foto dell'autore

Nausicaa Tecchio

Una delle profezie di Nostradamus incombe sul 2023 e ha toni inquietanti. L’astrologo prevedeva una catastrofe in arrivo dal cielo. 

Il vero nome di questa figura a metà fra lo scienziato e il profeta era Michel de Nostredame, poi passato alla storia come Nostradamus. Medico e astrologo, deve la sua fama principalmente alle numerose previsioni che fece nel 1555 per i secoli a venire. Per la precisione arriverebbero a ben oltre il 3000 d.C. e dunque non sorprende che alcuni riguardino i giorni nostri. Per il 2023 sono diversi i pronostici, ma quello più interessante riguarda una profezia relativa…all’ESA (Agenzia Spaziale Europea). Questo sarebbe l’anno in cui “un fuoco celestiale si accenderà su Marte”.

luce nel cielo
Un fenomeno curioso che potrebbe rivelare un importante passo. (ilovetrading.it)

Di per sé una simile previsione appare dai toni ambigui, e si potrebbe interpretare in diversi modi. Si può pensare a tempeste solari o a un’eclissi, ma i più ottimisti la vorrebbero interpretare in un altro modo. La luce che toccherà Marte potrebbe essere anche di origine artificiale e dunque nient’altro che una navicella spaziale. In fondo l’ESA lavora da anni al progetto di portare l’uomo sul Pianeta Rosso e ha già annunciato che presto ci sarà un primo tentativo.

Bisogna lavorare molto di fantasia per arrivare a questa deduzione ma in effetti la profezia potrebbe riverirsi a un “fuoco” non naturale. Dopotutto parla di una fiamma che divamperà da sola nel buio dello spazio, e Nostradamus non conosceva neppure le lampadine. Se si farà o meno la missione di Marte però al momento non è chiaro.

Previsione ambiziosa, ma non è l’unica

Mentre gli astronomi sperano che queste circostanze si avverino, il 2023 secondo Nostradamus sarà un anno di svolta anche per altri aspetti. Già per il 2022 pare che l’astrologo avesse previsto la morte della regina Elisabetta II e l’incoronazione del nuovo re, avvenuta pochi giorni fa. Un pronostico per l’anno corrente riguarda invece la figura del Papa, che dovrebbe venire sostituito da un nuovo pontefice più giovane.

nostradamus ricstruzione
Questo personaggio continua a condizionare a cinque secoli dalla sua mote. (iloevtarding.it)

Anzi, Nostradamus si era spinto fino a ipotizzare una prossima caduta dello Stato pontificio così come una catastrofe a livello globale. Con il conflitto in corso c’è chi leggerebbe una simile previsione come l’inizio della Terza Guerra Mondiale, ma dopotutto già per il 1999 il profeta aveva predetto un evento analogo, che non ebbe mai luogo.

Come tutte le profezie spesso le parole di Nostradamus acquistano senso solo dopo che gli eventi predetti si sono verificati. Sarà il futuro a dare le risposte cercate.

Impostazioni privacy