Pensioni più generose finalmente: ecco la novità e quanto prenderai in più | Buone notizie

Ottime notizie per milioni di pensionati, il cedolino di settembre è più ricco. E le ragioni sono diverse.

Una serie di vantaggi economici nel cedolino pensionistico di settembre. Tanto è previsto per milioni di pensionati italiani che vedranno crescere l’importo del loro sussidio grazie a diversi benefit applicati nel medesimo periodo che permetteranno di ottenere, in molti casi, centinaia di euro in più. Ma a cosa è dovuta nello specifico questa serie di aumenti? Ve lo spieghiamo subito.

aumento pensioni settembre 2023: le novità
Pensioni minime, rivalutazioni e detrazioni. Cosa cambia (ilovetrading.it)

Sono diverse le variabili che potrebbero far crescere la pensione: si va dalle conseguenze del taglio al cuneo fiscale all’incremento dell’assegno sociale ma anche l’eventuale accredito dei crediti Irpef del 730/2023 potrebbe comportare un introito in più. Quello che varia sono i beneficiari degli aumenti: chiaramente uno di essi riguarda i soli percettori della pensione minima, rivalutate in base a quanto previsto dalla Legge di bilancio 2023.

Serie di aumenti per le pensioni di settembre: i motivi e i nuovi importi

La soglia minima è stata infatti portata, per i cedolini aventi un importo inferiore, a 600 euro mensili, valore che tiene conto anche dell’andamento dell’inflazione in Italia. Ma non solo, perché in seguito al taglio del cuneo fiscale il valore finale al netto potrebbe essere ancora più alto. Le rivalutazioni, che fanno seguito ad una prima rivalutazione già avvenuta ad inizio anno, sono però differenziate in base all’età: l’incremento è pari al 6,4% per i pensionati over 75 mentre è solo dell’1,5% per chi ha un’età inferiore e riceve la pensione minima.

Rivalutazione pensioni minime: come funziona
Aumenti di centinaia di euro per milioni di pensionati (ilovetrading.it)

Ci sono poi altre interessanti novità che vanno ad abbracciare l’intero mondo dei pensionati dal momento che fanno capo alla dichiarazione dei redditi: stiamo parlando dell’accredito del 730, solitamente detrazioni che vengono corrisposte, nel mese di settembre, a chi ha inviato il modello nei mesi precedenti. E questi importi li si ritrova direttamente sul cedolino inviato dall’Inps: vi sono le detrazioni per spese mediche, quelle per eventuali interventi di ristrutturazione o per altri bonus ai quali si ha aderito e poi gli oneri deducibili dichiarati nel 730. Tutto sarà visibile chiaramente nel cedolino che alcuni hanno già ricevuto e che altri ritireranno nel corso della settimana.

Ricordiamo infine che per l’aumento delle pensioni minime non occorre presentare alcuna richiesta in quanto vengono applicati automaticamente dall’Inps. E verranno corrisposti anche gli eventuali arretrati. A conti fatti i più fortunati potrebbero ricevere anche 250-300 euro in più nel mese di settembre.

Impostazioni privacy