Mandorle, gli esperti sono tutti d’accordo: quante puoi mangiarne al giorno

Mandorle: quali sono le proprietà e i benefici? E, soprattutto, quante se ne potrebbero ( e dovrebbero) mangiare al giorno?

Le mandorle dolci: un alimento buonissimo, molto amato, oltre che estremamente equilibrato, nutritivo ed un ottimo antisettico intestinale. Con il loro elevato potere nutritivo, risultano di grande aiuto durante la gravidanza e l’allattamento, per chiunque pratichi sport, durante la convalescenza e per i bambini e ragazzini nel corso della loro adolescenza.

Quante mandorle mangiare al giorno?
Mandorle: quali sono le proprietà e i benefici di uno dei tipi di frutta secca più amati. (ILoveTrading.it)

Inoltre, hanno un immediato effetto benefico: possono essere la risposta giusta per chi incorre in spasmi muscolari, evitando di acquistare ben più costosi integratori che potrebbero incidere più o meno notevolmente sul budget. Senza contare il fatto che sono un alimento che rientra tra quelli che aiutano a prevenire colesterolo e malattie cardiovascolari, solo per fare qualche esempio. Ma quante mangiarne al giorno? La parola agli esperti.

Mandorle: come e quante mangiarne al giorno per restare in perfetta salute?

Come anticipato, sono molti i benefici dall’effetto immediato associati a questo tipo di frutta secca molto amata sia dai bambini che dagli adulti. Tra questi, ancora, la capacità di proteggere le cellule dal danno ossidativo, rallentandone l’invecchiamento e quella di aiutare a prevenire colesterolo e malattie cardiovascolari, grazie alla presenza di antiossidanti e di sali minerali, come il magnesio. Infine, come le altre tipologie di frutta secca aiutano ad avere più energia immediatamente spendibile: questa caratteristica le rende un alimento ideale per gli sportivi.

Quante mandorle mangiare al giorno?
Mandorle: quante mangiarne al giorno? Ecco cosa rivelano gli esperti. (ILoveTrading.it)

Insomma, mangiarne una manciata al giorno, ma con moderazione, ha molteplici effetti positivi e aiuta a prevenire un gran numero di disturbi ed è, quindi, un vero toccasana per la salute. Secondo gli esperti, sulla base di indagini statistiche, la quantità ideale di mandorle da mangiare quotidianamente è pari a circa 30 grammi, ossia una quindicina di mandorle al giorno. L’ideale per stare meglio sotto diversi punti di vista, dal cuore all’intestino, dai muscoli al livello di energia. Una tale quantità di mandorle conterrà circa 160 calorie, di cui il 15% è assorbito dal corpo, ed il 20% della razione giornaliera di riferimento (RDI) di magnesio, il 32% della RDI di manganese, il 37% della RDI di vitamina E, una discreta quantità di rame, vitamina B2 e fosforo.

Attenzione però: il consiglio è quello di non superare i 35 grammi al giorno. L’optimum sarebbe quello di fermarsi ad un massimo di 20 mandorle al giorno, magari divise tra lo spuntino della mattina e quello del pomeriggio. Infatti, se distribuite nell’arco della giornata, gli effetti benefici non potranno che prolungarsi.

Impostazioni privacy