Paulson, il genio da 20 miliardi con un’operazione: gli investitori stanno sbagliando

John Paulson è un mito degli investimenti. Di pochissimi si può dire che siano delle autentiche leggende a Wall Street e lui è uno di questi pochi. Quando c’è stato il crollo dei mutui subprime lui fece uno short leggendario che ha fatto la storia.

In un colpo solo ha realizzato 20 miliardi di dollari centrando la tempistica come forse nessuno. Recentemente ha offerto il suo prezioso punto di vista a tutto tondo sull’attuale situazione del mercato. È stato Bloomberg a pubblicare un’intervista molto interessante nel quale nella quale il mago degli investimenti dice la sua. E non è tenero. Anzi, come abituato a fare, è molto netto è chiaro. Questo è un periodo molto delicato in tanti temono un crollo della borsa e se ne dicono di tutti i colori su quali potrebbero essere i beni rifugio o come potersi in qualche modo proteggere da questo temuto crollo. Non mancano inoltre anche quelli il crollo negano.

Parole dure

Insomma c’è tanta confusione e ascoltare le parole di Paulson è certamente importante. Innanzitutto Paulson fa una bella dichiarazione d’amore all’oro: il metallo giallo per lui luccica davvero. Un bene di rifugio prezioso che consiglia ai suoi amici e ai suoi clienti in questa fase del mercato. In secondo luogo dichiara di temere l’inflazione e di conseguenza che il mercato possa, se non crollare perlomeno avere delle botte di assestamento. Di conseguenza è molto guardingo sulle azioni. Vede troppa speculazione sui mercati e questo lo impensierisce. Ma Paulson riesce a essere anche molto duro su quegli investimenti che ritiene sbagliati. Innanzitutto sono le criptovalute l’oggetto dei suoi strali. Per lui le criptovalute sono una bolla completamente vuota è destinata presto tardi a scoppiare. Un mercato basato sul nulla che non potrà che dimostrare presto di essere pronto a scoppiare.

Leggi anche: Green pass obbligatorio a scuola. Unicobas promette: ricatto occupazionale, faremo ricorso

Dunque Paulson liquida senza mezzi termini i milioni di entusiasti sostenitori di criptovalute nel mondo. Per lui avranno una brutta sorpresa.

Leggi anche: Allarme Bossware: ecco i software che controllano ogni mossa del lavoratore

Anche le SPAC sono fortemente criticate dal leggendario investitore che consiglia ai lettori di stare assolutamente alla larga.