Luca Laurenti: i guadagni segretissimi della spalla più pagata della TV

Luca Laurenti è uno dei personaggi più inclassificabili della televisione italiana.

Un po’ cantante un po’ conduttore un po’ spalla. Tuttavia è innegabile che sia un personaggio longevo ed amato dal pubblico. Scoperto per puro caso da Paolo Bonolis e dai suoi autori, è da anni legato al famoso conduttore televisivo romano. Paolo Bonolis e Luca Laurenti sono una coppia ormai collaudata della televisione italiana. Bonolis si è reso conto che avendo Luca Laurenti come spalla riusciva a sviluppare delle dinamiche comiche molto apprezzate dal pubblico all’interno di trasmissioni di intrattenimento. Infatti la loro conduzione risulta essere un miscuglio di conduzione e comicità. È stato lo stesso Bonolis a raccontare come sia rimasto stupito durante i provini quando ha incontrato Luca Laurenti.

Una coppia ormai collaudata

Lui e gli autori cercavano un cantante per una trasmissione legata al mondo della musica e sentendolo parlare con la sua voce improbabile erano rimasti perplessi. Ma poi ascoltando la sua bravura come cantante si sono convinti. Mentre i lauti compensi di Paolo Bonolis sono noti, Luca Laurenti ci ha sempre tenuto a mantenere l’assoluto riserbo sui suoi introiti. Tuttavia i ben informati dicono che ormai sia pagato poco meno del collega.  Sicuramente la sua aria da bonaccione un po’ stralunato e da amicone farebbe un po’ a cazzotti con l’immagine di un uomo di spettacolo lautamente pagato e così preferisce che di soldi non si parli. Alcuni sostengono che potrebbe percepire sui €30.000 a puntata. Ma si tratta solo di supposizioni per un’artista che ci ha sempre tenuto molto alla sua privacy.

Leggi anche: Una rivoluzione nel mondo delle criptovalute: Europa primo mercato al mondo

Di lui, in generale si sa poco, ma è noto che è sposato con Raffaella Ferrari ed hanno un figlio di nome Andrea. 

Leggi anche: Dopo l’Opec è febbre da petrolio e tutti vogliono investire sull’oro nero

Bonolis è stato assai lungimirante nel legarsi a questo simpatico personaggio perchè come insegna Totò, una buona spalla fa la fortuna del comico.