Omicron sbarca negli USA e terrorizza le borse: possibili crolli

Il Presidente Biden si attende un’impennata dei casi anche negli USA e gli analisti tremano.

La variante Omicron può bloccare la ripresa ed i primi segnali già si vedono. L’Europa è nel caos, colpita in pieno dalla quarta ondata. Ma gli USA non sono distanti. Anche in America si attende un dilagare della quarta ondata e le borse tremano. Gli analisti sanno bene che la produzione può essere bloccata dalla quarta ondata. La Fed è stata chiara. La banca centrale americana, dopo avere per mesi considerato l’inflazione un fenomeno transitorio e di poco conto, è stata spinta da Omicron a cambiare idea. Ora ritiene che l’inflazione sia forte e minacciosa. E che la nuova variante possa mandare tutto per aria. Dunque la Fed vuole stringere i rubinetti. I mercati ora sono in una tenaglia. Vediamo perchè.

I mercati stretti in una tenaglia

Da una parte sanno che Omicron può bloccare la ripresa e di conseguenza le borse perdono forza. Dall’altra le parole di Powell fanno capire che la Fed dovrà cambiare quell’approccio ultra espansivo che ha portato che ha portato i mercati alle stelle. Dunque omicron colpisce le borse da due fianchi. E i mercati tremano. Nel frattempo la BCE continua ad essere più ottimista sull’inflazione, ma questo gioco ormai può durare ben poco. E’ piuttosto evidente che anche la Banca Centrale Europea dovrà cambiare registro. In realtà per la Fed, Omicron potrebbe colpire soprattutto la supply chain e sarebbe questo in nocciolo del problema. Lo vediamo all’articolo qui sotto.

Leggi anche: Allarme supply chain: Omicron potrebbe fermare tutto. La Fed lo prevede

Paradossalmente nel mondo spesso folle delle crypto c’è chi si arricchisce con la variante Omicron: addirittura il 1000% di colpo e lo vediamo nell’articolo sotto.

Leggi anche: Guadagnano il 1000% di colpo perchè hanno un token chiamato Omicron

Insomma, in borsa la tensione è davvero alta.