Bonus facciate al 90% nel 2022: siamo a buon punto. Larga intesa politica

Il bonus facciate è stato uno dei motori della ripresa economica italiana.

Dopo il Superbonus 110%, è stato proprio il bonus facciate al 90% a spingere molto il settore dell’edilizia. Nel 2022 come sappiamo il bonus facciate è stato confermato, ma è stata davvero amara la sorpresa nell’apprendere che era stato ridotto da un ricco 90% a un più magro 60%. Le proteste del mondo dell’edilizia non si sono fatte attendere. Infatti proprio il settore dell’edilizia è colpito duramente dai rincari dell’inflazione e le materie prime sono sempre più difficili da acquistare. Di conseguenza i cantieri rischiano di fermarsi e la notizia di un bonus facciate ridotto dal 90% al solo il 60% ha reso scontenti tanti. Ma le cose non stanno proprio così. Infatti c’è una larga compagine politica che sta lavorando con intensità per conservare il bonus facciate al 90% anche nel prossimo anno. Come vedremo i numeri della politica sono assai forti.

Un’intesa politica forte

Di solito quando c’è un braccio di ferro politico in parlamento abbiamo che la destra chiede qualcosa e la sinistra non vuole o viceversa. Ma per quanto riguarda il bonus facciate al 90% diciamo che sia una buona parte della destra che della sinistra, ne chiedono la proroga al 2022. Ma vediamo di capire meglio. Forza Italia chiede con forza una proroga del bonus facciate al 90% per l’intero 2022. Questa sarebbe una grandissima boccata di ossigeno per il settore. Ma a sorpresa anche sul fronte opposto c’è chi chiede una proroga. Infatti il PD sta chiedendo esattamente la stessa cosa: una proroga anche nel 2022. O meglio, il PD sta chiedendo una proroga fino al giugno del 2022. Dunque la proroga richiesta del PD è la metà rispetto a quella richiesta da Forza Italia. Ad ogni modo anche se dovesse passare la proposta del PD sarebbe comunque una proroga fino al 30 giugno del regime al 90%, dunque niente male.

Leggi anche: Legge 104: disabile e caregiver non possono essere trasferiti. E c’è Bonus

I lavori sono in corso. Ovviamente vi terremo informati.

Leggi anche: Bonus facciate: l’Agenzia Entrate apre ad alcune facciate interne

Ma la convergenza di due grandissime forze politiche sulla medesima iniziativa ovviamente offre possibilità di riuscita molto più elevate.