Pensioni, cedolino 2022 in anticipo per alcuni cittadini: i dettagli

Per alcune categorie di cittadini, il cedolino delle pensioni 2022 sarà con molta probabilità erogato in anticipo. Stabiliti anche gli aumenti degli importi in base alla rivalutazione. 

Tra poche ore verrà reso disponibile il nuovo cedolino delle pensioni per il 2022. E sono in molti, i beneficiari che si vedranno corrispondere un importo più alto con l’inizio del nuovo anno. Per poter verificare l’aumento della cifra e anche le date su quanto questa verrà accreditata, il contribuente è tenuto a consultare l’apposita area riservata del sito dell’Istituto di Previdenza Nazionale. In ogni caso è sempre più probabile, considerata la decisione di protrarre ben oltre quanto prevede la Costituzione lo stato di emergenza, che l’importo del cedolino pensioni 2022 verrà erogato in anticipo nel mese di dicembre per tutti coloro che scelgono di ritirarlo in contanti. 

Pensioni, cambia anche la cifra del trattamento minimo

L’aumento è stato reso necessario in primo luogo per adeguarsi all’inflazione di questi mesi e nel complessivo, la rivalutazione sarà pari all 1,7 per cento, verrà applicata in modo decrescente al salire delle cifre spettanti, e calcolata scaglione per scaglione con criterio progressivo. Inoltre, un dossier prodotto di recente dall’Inps, stabilisce che l’aumento sui singoli importi potà arrivare fino a circa 42 euro. Per quanto invece riguarda il trattamento minimo delle pensioni. questo viene fissato per l’anno 2022 a 523,83 euro, in aumento rispetto ai 515,58 dello scorso anno. 

Leggi anche: Caro bollette? Il governo propone un nuovo piano di 10 rate per i cittadini

Leggi anche: Imu, nuovi aumenti tassa sulla prima casa: le modifiche pensate dal governo

Un’altra novità che sta per toccare il mondo pensionistico italiano è inerente alla revisione avviata dal governo delle aliquote Irpef, che da cinque diventeranno quattro. E questo comporta come diretta conseguenza, che i pensionati si ritroveranno a pagare meno tasse sul nuovo cedolino 2022.