Gomme auto: vanno cambiate entro il 15 aprile ma stavolta risparmi 200€

Cambiare le gomme dell’auto significa investire in sicurezza, ma spesso il costo è molto elevato.

Specialmente di questi tempi in cui le famiglie cercano di risparmiare su tutto cambiare le 4 gomme dell’auto può significare una spesa anche notevole.

valutare usura pneumatici (ANSA)

Ma arriva la bella stagione e questo è proprio il momento dell’anno in cui adattare le gomme ad un tipo di guida diversa.

Investire in sicurezza è d’obbligo

Le auto sono sempre più tecnologiche e di conseguenza sempre più sicure: airbag cinture di sicurezza, sensori sempre più sofisticati rendono le auto molto sicure ma in definitiva la sicurezza dell’auto dipende soprattutto dalla qualità degli pneumatici.

Recenti ricerche dimostrano come il parco auto italiano sia tra i più vecchi d’Europa e come gli italiani tendono a cambiare troppo di rado il treno gomme. Il problema è che pneumatici vecchi e usurati non danno la dovuta aderenza e dunque rischiano di essere pericolosi.

Entro il 15 aprile, sostituzione gomme

Entro il 15 aprile bisogna sostituire le gomme con quelle adatte alla bella stagione. Infatti quelle invernali non andranno più bene e bisogna montare quelle adatte a questo periodo dell’anno. Infatti quelle invernali sono perfette per il bagnato e garantiscono una buona aderenza anche con la neve. Quelle estive invece sono più adatte chiaramente alla bella stagione. Ma il decreto energia varato dal governo ha introdotto una bella novità perché fino al 31 dicembre 2022 si possono richiedere €200 di sconto.

La procedura per lo sconto sulle gomme

Il Bonus sulla revisione delle automobili è stato molto criticato per il valore esiguo dell’iniziativa e per la complessità dell’adesione alla stessa. Il Governo sembra aver fatto tesoro di quelle critiche perchè stavolta per usufruire del bonus è tutto più semplice e non ci sarà bisogno di passare da nessuna contorta piattaforma. È stato il decreto energia tra le varie altre tante novità in favore delle famiglie italiane a disporre anche questo sconto per rendere le auto italiane più sicure e per rivitalizzare anche il comparto degli pneumatici.

Il Decreto Energia ha disposto lo sconto di 200 euro

Dunque si tratta sicuramente di una bella opportunità per avere un treno di gomme nuove con uno sconto importante. Questo sconto si rivolge alle auto di categoria M1 che acquistano pneumatici necessariamente circoscritti alla classe A o B. La procedura stavolta è particolarmente semplice perché già al momento dell’acquisto l’automobilista avrà €200 di sconto sulla fattura. Il gommista potrà poi chiedere il rimborso successivamente perché il termine comodo è pari a 120 giorni.