Controlli ai serbatoi delle diesel, poi potrebbero scattare anche i razionamenti

Questa crisi globale sta colpendo tante materie prime, ma il diesel è forse la più colpita di tutte.

La lista delle materie prime delle quali c’è penuria è veramente infinita. Si va dalle materie prime dell’edilizia al gas naturale, ma anche al cibo.

Eppure secondo gli esperti le mancanze più forti a livello globale si sentono proprio sul diesel. Proprio per questo molti ritengono che saranno fortemente probabili dei razionamenti sul gasolio.

Razionamenti sul gasolio

Se ne parla in tutta Europa e infatti in Austria una grande compagnia petrolifera ha già cominciato dei parziali razionamenti sul gasolio che risulta sempre più scarso.

L’ipotesi dei razionamenti non è più considerata lontana tanto è vero che addirittura il Presidente del Consiglio draghi ha detto che gli Italiani devono effettivamente prepararsi a questa eventualità. Le auto a gasolio attualmente sono davvero nel mirino per tanti motivi. Il fatto è che noi in Italia facciamo un larghissimo utilizzo del gasolio perché le auto diesel sono tantissime ma anche perché da noi la maggior parte delle merci è mossa dai tir che notoriamente utilizzano proprio il gasolio.

Ma già oggi chi ha una diesel può essere controllato

Dunque un paese che sente particolarmente la penuria del diesel è proprio l’Italia. Tanti Italiani cercano di risparmiare ma spesso lo fanno in modo sbagliato e in caso di controlli alla propria vettura rischiano multe pesantissime. Infatti i proprietari delle auto diesel possono subire dei controlli al serbatoio della propria vettura. Vediamo perché. Le auto diesel teoricamente oltre che dal gasolio possono essere mosse anche da oli alimentari e da oli di altro genere. Questi oli sono molto più economici rispetto al diesel specie di questi tempi. Tanti Italiani effettivamente per cercare di risparmiare stanno ricorrendo a questo trucco.

Cosa si rischia col diesel

Ma se in un controllo delle forze dell’ordine dovesse emergere che nella propria auto diesel al posto del normale gasolio c’è uno di questi oli le sanzioni sarebbero forti. Infatti mettendo olio nel motore invece del diesel ovviamente non si pagano le accise allo stato e questa costituisce una frode. Tra l’altro usando questi oli si rischia di rovinare il motore perché sono troppo viscosi ed i motori alla lunga ne risentono. Su internet stanno circolando inviti ad usare questa pratica, spacciata come una panacea contro il caro gasolio, ma è importante diffidare di questo trucco doppiamente pericoloso.