Bollo auto: nuova norma, con questi documenti non lo paghi per anni

Il bollo auto è una vera mazzata per gli italiani che oggi sono costretti a ristrettezze sempre più gravi.

Sono le associazioni a tutela dei consumatori e sottolineare come i costi per l’automobile ormai per gli italiani siano divenuti assolutamente proibitivi e addirittura tanti stanno cercando di venderla.

Secondo Caritas ed anche secondo Cgia di Mestre gli italiani sono fortissimo rischio povertà ed ormai è una pratica assolutamente diffusa quella di chiedere il reddito di base sul sito apposito dell’Unione Europea: un po’ di respiro di questi tempi non guasta. Ma qualche buona notizia arriva proprio sul fronte del bollo dell’automobile.

Bollo auto, come funziona

Infatti in alcuni casi il bollo auto può essere evitato per alcuni anni o addirittura per sempre. Vediamo come stanno le cose. Innanzitutto è importante e capire che il regime di proroghe per il bollo auto a partire da quest’anno non esiste più.

Infatti durante il periodo clou della pandemia c’era stata la possibilità di avere delle proroghe sul bollo dell’auto ma questo oggi non è più possibile. Di conseguenza il bollo auto adesso si paga l’ultimo giorno del mese successivo a quello dell’ immatricolazione del veicolo. Dunque si tratta del regime solito che torna chiaramente in vigore. Ma riguardo il bollo dell’auto stanno scattando anche pericolosi controlli. Infatti un bollo auto troppo elevato relativamente al tenore di vita di un determinato nucleo familiare può fare insospettire il fisco.

Cosa si rischia e come non pagarlo

Ovviamente pagare il bollo auto è un dovere eppure ci sono degli italiani che possono non pagarlo legalmente. Se non si paga il bollo auto si rischiano sanzioni sempre più alte e arrivati ai 3 anni c’è la sanzione massima. Infatti dopo 3 anni di mancato pagamento del bollo auto c’è il ritiro delle targhe, della carta di circolazione e l’automobile non può più circolare. Ma vediamo quali sono le documentazioni in virtù delle quali il bollo auto si può non pagare legalmente. Se si ha un automobile elettrica per esempio il bollo auto non si paga addirittura per 5 anni.

Tante vie per evitarlo

Ma ciò varia da regione a regione, perché ci sono alcune regioni come per esempio la Lombardia, nella quale se si ha un’auto elettrica il bollo auto addirittura non si paga per sempre. Ma non sono soltanto questi casi di esenzione del bollo auto. Infatti le auto storiche beneficiano di un’assoluta esenzione dal bollo dell’automobile. Dunque questo è un altro caso molto interessante che permette di evitare il bollo. Ma l’ultimo caso di esenzione del bollo è quello forse più giusto e più meritorio ed è quello che riguarda le auto adibite al trasporto di persone diversamente abili.