Reddito di Emergenza: pressing sul Governo, se non torna si rischia bomba sociale

Il reddito di emergenza è stata una misura davvero eccezionale per far andare avanti le famiglie nella fase più acuta della pandemia di covid.

Ma l’attuale situazione economica delle famiglie italiane non è migliore rispetto a quella di quel periodo anzi globalmente è peggiore.

ANSA/ GOVERNO.IT

Addirittura 4 milioni di famiglie non riescono a pagare nemmeno le bollette e il numero di italiani che scivolano al di sotto della soglia di povertà è impressionante.

Pressing per il ritorno del ReM

Misure come il reddito di cittadinanza si sono rivelati un autentico fiasco perché secondo i dati di Caritas soltanto il 44% dei veri poveri riesce a percepirlo. Insomma non esiste attualmente in Italia un vero strumento di contrasto alla povertà.

Pixabay

Se una famiglia scende in stato di povertà nessuno l’aiuta e questa è una vera e propria anomalia Europea. Sarà per questo che gli italiani stanno chiedendo il reddito di base universale all’Unione Europea e in queste ultime settimane c’è stato un autentico boom di richieste sul sito apposito. Il reddito di base universale rappresenta un reddito minimo per andare avanti e tanti lo stanno chiedendo. Ma per quanto concerne l’Italia il Governo ha fatto capire chiaramente e a più riprese che il reddito di emergenza non tornerà. Spesso si è chiesto il ritorno di questa misura fondamentale eppure il governo si è sempre opposto.

Necessità assoluta di misure sociali

Ma i numeri attuali della povertà in Italia sono veramente troppo forti per continuare su questa linea di fermezza. Se il Governo non ama la formula del reddito di emergenza sono in molti a sostenere che si dovrebbe trovare un’altra formula o un’altra idea finalizzata a dare un sostegno concreto a chi non riesce ad andare avanti. Il bonus di €200 varato dal governo è una misura che potrebbe sembrare di questo genere ma in realtà esclude proprio tutti coloro i quali che non percepiscono reddito e non percepiscono il reddito di cittadinanza.

Pochi poveri accedono al reddito di cittadinanza

In realtà sono tantissimi poveri che non riescono ad accedere al reddito di cittadinanza e dunque il rischio è quello di una vera e propria bomba sociale perché sono davvero troppi gli italiani che in questo momento non hanno un lavoro e non hanno entrate di nessun genere. È molto difficile che il governo faccia tornare il reddito di emergenza, ma se davvero L’Italia entra in stagflazione come molti ormai ritengono, misure straordinarie di sostegno ai più poveri diventeranno assolutamente indispensabili e proprio per questo si sta fortemente intensificando il dibattito sul reddito di base.