Spegni subito i 3 elettrodomestici non necessari che gonfiano la tua bolletta

La bolletta dell’energia elettrica è davvero drammatica per tante famiglie italiane.

Il costo della vita si è impennato in maniera davvero durissima e troppe famiglie non ce la fanno più ad andare avanti.

FOLCO LANCIA / ARCHIVIO/ANSA

Sono probabilmente queste le motivazioni che hanno spinto tantissimi italiani a richiedere il reddito di base universale sul sito dell’Unione Europea. Sono milioni infatti gli italiani che hanno paura di non avere più nemmeno un minimo per andare avanti e non sorprende che le richieste del reddito di base si impennino.

Come risparmiare subito sulla bolletta

C’è anche la questione della chiusura del gas Russo che sembra diventare sempre più probabile e che potrebbe spingere ancora più verso l’alto la bolletta dell’energia.

Pixabay

Quindi per gli italiani diventa assolutamente fondamentale risparmiare sull’energia elettrica. Ci sono 3 elettrodomestici non necessari che possono far aumentare veramente di tanto la nostra bolletta elettrica, ma prima di vederli è importante sottolineare come ci sono tanti trucchi che possiamo usare fin da subito per ridurre i consumi. Il primo è sicuramente quello di avere una casa ben isolata dal punto di vista termico. Infatti una casa che è ben isolata dal punto di vista termico consuma poco riscaldamento in inverno e fa anche risparmiare sul condizionatore in estate. Dunque l’isolamento termico è fondamentale.

I tre elettrodomestici non necessari

È importante anche utilizzare le lampadine led che sono sicuramente le più economiche. Assolutamente poi da evitare la brutta abitudine di lasciare gli elettrodomestici in stand-by. Infatti gli elettrodomestici vanno spenti del tutto e quando li lasciamo in stand-by stiamo consumando energia inutilmente. Ma un modo importante per risparmiare energia è anche quello di fare le lavatrici e le lavastoviglie rigorosamente a pieno carico. Infatti lavatrice e lavastoviglie a pieno carico impediscono di fare lavaggi di inutili che sarebbero un autentico spreco. Nelle lavatrici e nelle lavastoviglie abbiamo sempre un programma Eco: è importante utilizzarlo perché effettivamente permette di utilizzare meno energia elettrica. Ma scopriamo adesso quali sono i 3 elettrodomestici che hanno un forte impatto energetico ma che non sono indispensabili. Il primo di questi tre elettrodomestici è la friggitrice.

Ecco quali spegnere

La friggitrice può arrivare a consumare davvero tanto ma non è effettivamente uno strumento indispensabile in una casa. Quindi in questo periodo è proprio il caso di utilizzarla al minimo oppure di non utilizzarla per niente. Con le bollette così care si può evitare di friggere e così risparmiare un bel po’. Un altro elettrodomestico non necessario ma che purtroppo consuma tanto è l’asciugatrice. L’asciugatrice è un elettrodomestico sicuramente comodo ma è anche un elettrodomestico che può arrivare ad avere un consumo notevole e quindi con le bollette così care è meglio tornare a stendere il bucato a mano. Anche il ferro da stiro è un elettrodomestico che può consumare tanto. In questo periodo dunque è importante utilizzarlo su quei capi dove esso sia davvero indispensabile e dunque cercare di utilizzarlo al minimo per non pesare più di tanto sulla bolletta.