Nuovo bonus INPS “un regalo a tutte le donne” €4800 sul conto subito

Un nuovo bonus dell’Inps riservato alle donne può essere davvero l’occasione per intascare una cifra importante.

La cosa più particolare di questo bonus dell’Inps è che non richiede ISEE oppure figli a carico. Vediamo come funziona questo bonus così ricco e così particolare.

EPA/YONHAP SOUTH KOREA OUT/ANSA

L’INPS mette a disposizione una cifra veramente importante riservata alle donne. Infatti l’istituto per la previdenza sociale erogherà addirittura €4800 spalmate su 12 mesi.

Un bonus di grande valore

Questo aiuto dell’INPS è un aiuto veramente prezioso ed etico perché mette a disposizione delle donne ben €400 al mese per un anno.

Pixabay

Questo aiuto sociale è rivolto ad una categoria di donne molto particolare cioè quelle che siano state vittime di violenza e che siano in condizioni difficili. Queste donne che purtroppo in Italia non sono poche hanno diritto ad avere i €400 al mese del reddito di libertà. Per richiedere il reddito di libertà c’è bisogno di essere seguite da un centro antiviolenza. Purtroppo sono tantissime le donne in Italia vittime di violenza e questo aiuto dello Stato può essere uno strumento importante per venir fuori da una situazione oggettivamente terribile. In tutta Italia ci sono i centri antiviolenza che aiutano le donne che si trovano in questa situazione.

Come ottenerlo

Chi sia seguita da un centro antiviolenza oltre ad avere tutti gli aiuti e i supporti che il centro antiviolenza mette a disposizione può anche chiedere questi €400 al mese anche senza presentare l’ISEE. Questo bonus dell’Inps famoso come reddito di libertà viene erogato a livello locale. La cosa più bella che il reddito di libertà è compatibile con il reddito di cittadinanza ma anche con la disoccupazione e con altri sostegni di vario genere. Quindi tutte le donne anche se non hanno figli a carico che si trovano in questa brutta situazione possono chiedere il reddito di libertà. Una volta che si sia inviata la domanda all’INPS sara l’itituto a valutare se ci sono i requisiti o no.

Come fare la domanda

Per fare la domanda ci si può recare direttamente al comune oppure farla tramite un delegato. Infatti la domanda si fa al comune ma sarà poi l’Inps a valutare se ci sono i requisiti. Quindi la donna deve fare domanda al comune e poi l’INPS le erogherà €400 al mese per un anno. Andando sulla propria area personale sul sito INPS si potrà vedere a che punto è la domanda.