Allarme zanzare, ma col Bonus Zanzariere sei protetto a spese dello Stato

Bonus zanzariere 2022: che regalo, addio per sempre alle zanzare a spese dello Stato.

Le zanzare in estate sono una grandissima seccatura. Oltre ad essere molto fastidiose le zanzare possono essere in alcuni casi anche pericolose.

ANSA/CESARE ABBATE

Infatti le zanzare non sono tutte uguali e ci sono razze di zanzare che possono essere anche nocive per la salute umana.

Proteggersi dalle zanzare più pericolose

Inoltre le zanzare rendono difficoltoso dormire la notte e spesso per riuscire a scacciarle si usano prodotti chimici che non fanno bene alla salute.

Pixabay

Dunque dotarsi di buone zanzariere può essere sicuramente un’idea valida. Proprio per questo nasce il bonus zanzariere. Il bonus zanzariere si propone a tutti quegli italiani che hanno necessità di installare delle zanzariere nella propria casa ed è disponibile per l’anno 2022. Dunque sicuramente si tratta di uno di quei bonus che gli italiani amano molto e del quale è importante usufruire. Per poter beneficiare del bonus zanzariere bisogna rientrare nell’Ecobonus 50%.

Come avere il Bonus zanzariere

Dunque le zanzariere devono poter confluire in questo Ecobonus focalizzato sull’efficientamento energetico. Per poter beneficiare di questo ricco bonus c’è bisogno che le zanzariere siano a schermatura solare e che siano comunque con il marchio Ce. Deve trattarsi di zanzariere fissate all’edificio quindi non di zanzariere che si possono applicare e poi rimuovere a piacimento. Se si rispettano questi paletti si potrà usufruire di questo ricco bonus. La legge richiede anche che deve trattarsi di zanzariere regolabili in modo tale che la protezione offerta nei confronti del sole possa essere regolabile a piacimento da chi abita la casa.

Un bonus ricco ed utile: chiedilo subito

Per beneficiare del bonus zanzariere bisogna tenere presente che si tratta di una detrazione IRPEF del 50%. La cosa positiva è che la detrazione IRPEF al 50% non copre soltanto i costi dell’acquisto della zanzariera. Infatti sono coperti dalla detrazione IRPEF al 50% anche l’installazione della zanzariera e addirittura la rimozione di qualsiasi altro sistema che ci fosse prima. Il tetto massimo per la detrazione è di €60000 e la detrazione sarà fruita in 10 rate tutte uguali spalmate su 10 anni. Per richiedere il bonus bisogna presentare richiesta all’Enea. La comunicazione all’Enea la deve fare il beneficiario del bonus ma può anche farlo il tecnico intermediario. Un bonus che in questo momento, sicuramente torna d’attualità.