€1000 sul conto subito per ogni genitore: nuovo Bonus figli a carico “regalo dal Governo”

In questo delicato momento storico andare avanti per le famiglie diventato sempre più difficile.

L’aumento dei prezzi riguarda ormai tutti i generi di prima necessità e sono veramente tantissime le famiglie che non ce la fanno più ad andare avanti.

ANSA/US PALAZZO CHIGI/FILIPPO ATTILI

L’inflazione è sempre più forte e la precarietà occupazionale sempre più drammatica anche perché L’Italia è uno dei pochi paesi in Unione Europea a non avere il salario minimo.

Un bonus utile alle famiglie

Italiani aspettano con ansia che l’Europa si decida ad istituire un reddito di base e già tantissimi lo stanno chiedendo on-line ma adesso arriva un bonus per le famiglie che può essere molto utile.

Pixabay

Come sappiamo sono proprio le famiglie con figli a patire in modo più forte gli effetti di questa gravissima crisi economica. Infatti in Italia mancano completamente misure di contrasto della povertà così come mancano misure di sostegno alla genitorialità. Dunque le famiglie con figli devono affrontare tantissime spese per i più piccoli ma lo stato non le aiuta nel modo più assoluto. Ovviamente non si tratta certo di una novità dell’ultimo governo ma si tratta di un disinteresse storico che va avanti da sempre.

Un aiuto sul fronte dell’istruzione

Tuttavia questo bonus di €1000 può essere una boccata di ossigeno per le famiglie. Questo bonus va ad aiutare proprio quelle famiglie che abbiano figli a carico nella fascia compresa tra i 5 e i 18 anni. Questo bonus vale €1000 se viene fruito da un solo genitore oppure può essere suddiviso anche tra due genitori ma il limite massimo per il nucleo familiare rimane sempre di €1000. Questo bonus va ad agevolare le spese per l’istruzione dei figli. Come sappiamo le spese che i genitori sostengono per i figli sono tantissime e proprio quelle relative all’istruzione sono tra quelle più pesanti. Questo bonus dunque si configura come una detrazione IRPEF al 19% fruibile da uno o entrambi i genitori.

Come ottenerlo subito

Ovviamente la detrazione resterà comunque entro la soglia massima dei €1000. Questo bonus da €1000 va ad aiutare le famiglie sull’educazione musicale dei figli. Quindi tutte le spese relative all’educazione musicale dei più piccoli possono essere portate in detrazione. La legge prevede che la famiglia per poter portare in detrazione le spese relative all’educazione musicale dei ragazzi tra i 5 e i 18 anni deve essere comunque entro un ISEE di €36000. Tutte le famiglie che rientrano in questa fascia potranno portare in detrazione le spese per il conservatorio, così come quelle per la scuola di musica, per il coro o le bande. Tutti i pagamenti a effettuati per questo genere di spesa potranno essere dunque portati in detrazione IRPEF e si arricchirà il bagaglio culturale dei propri figli di una conoscenza importante che un domani può diventare anche un lavoro.