Nuovi aiuti per le famiglie a basso ISEE: €600 sul conto subito e piccolo bonus mensile

È davvero grave la situazione per le famiglie italiane. Il divario tra ricchi e poveri si è veramente impennato.

In Italia si registra un vero e proprio allarme povertà. Sono addirittura 5,6 milioni gli italiani in povertà e una famiglia su 12 è in povertà assoluta.

ANSA/PALAZZO CHIGI

Mentre negli altri paesi si sta istituendo il reddito di base gli italiani lo vogliono e lo chiedono on-line sul sito dell’Unione Europea. Ormai è una vera e propria corsa quella per richiedere il reddito di base universale.

Nuovi aiuti del Governo

Eppure degli aiuti contro la povertà arrivano anche dal governo. Vediamo le misure che l’esecutivo sta mettendo in campo per fronteggiare la gravissima crisi dovuta all’aumento dei prezzi.

Pixabay

Infatti la grave spirale inflazionistica che si è determinata nell’economia mondiale ha reso tutti i beni di prima necessità molto più costosi. Di conseguenza tante famiglie hanno bisogno di un aiuto anche per acquistare le cose più fondamentali. Il governo ha deciso di agire in soccorso delle famiglie con un basso ISEE attraverso due canali differenti. Il primo sono i buoni spesa. I buoni spesa sono una cifra erogata dal governo e trasmessa a tutti i comuni italiani. Sono poi i comuni a stabilire i criteri per identificare le famiglie che possono beneficiare dei buoni spesa.

Ecco come avere gli aiuti

Dunque ogni comune stabilisce determinati requisiti e tutte le famiglie che vi entrano possono avere i famosi buoni. Anche se ogni comune può stabilire i criteri come vuole, di solito ad essere beneficiarie dei buoni spesa sono le famiglie con ISEE più basso e con molti figli a carico. Ma oltre ai buoni spesa c’è anche la carta acquisti. La carta acquisti è una card gialla da non confondere con quella del reddito di cittadinanza.

La carta acquisti

la Carta Acquisti viene riconosciuta ai nuclei familiari in particolari condizioni di bisogno e viene ricaricata con €80 ogni due mesi. Una piccola cifra per far fronte a qualche spesa di particolare urgenza e necessità. Tuttavia questi aiuti sono largamente insufficienti per tutte quelle famiglie italiane che si trovino nel nello stato di bisogno e così di conseguenza crescono di giorno in giorno le richieste del reddito di base universale. Ormai sul web non si parla d’altro e le famiglie italiane più in difficoltà chiedono a gran voce che venga erogato questo aiuto universale che le salverebbe dalla povertà.