Allarme plastica nel cibo: ecco gli alimenti ritirati dal mercato, cosa fare subito

In questo periodo si parla moltissimo di ritiri alimentari e tante aziende anche molto note purtroppo sono finite al centro di questi ritiri.

Normalmente il cibo che viene venduto in Italia viene sottoposto a numerosi controlli ed è di buona qualità.

ANSA / CIRO FUSCO

Tuttavia può capitare che alcuni alimenti risultino essere contaminati o comunque poco salubri. In questo caso scatta il ritiro alimentare.

Ritiro alimentare importante

Dopo i casi clamorosi di Kinder e Ferrero e Buitoni adesso un altro marchio notissimo finisce al centro dei ritiri.

Pixabay

Stavolta il problema non sono virus e batteri trovati nelle confezioni ma addirittura pezzetti di plastica. Infatti in questo prodotto di un marchio notissimo sono stati trovati frammenti di plastica e di conseguenza chiunque lo abbia in casa deve restituirlo alla catena che lo vende. Come abbiamo detto si tratta di un prodotto estremamente noto e diffuso E pertanto questo ritiro alimentare va ampiamente sottolineato perché sono tantissimi gli italiani che potrebbero averlo in casa. La catena che distribuisce Questo cibo non è una catena alimentare ma è la più famosa realtà mondiale per quello che riguarda i mobili: IKEA.

E’ un prodotto distribuito da IKEA

IKEA è possibile acquistare cibo di notevole qualità e spesso anche molto gradito ai bimbi per la sua originalità. Gli italiani amano molto acquistare cibo da Ikea e ne acquistano grandi quantità. Ma stavolta è proprio un prodotto alimentare distribuito dalla famosissima catena ad essere oggetto di un ritiro alimentare. Si tratta della confettura di fragole distribuita proprio dalla popolare catena dei mobili da montare. Ma come è possibile che dei frammenti di plastica siano finiti nelle confezioni di confettura? IKEA che è sempre molto attenta alla qualità dei suoi prodotti, spiega che si tratta di pezzetti dei vassoi utilizzati proprio per raccogliere le fragole biologiche.

I lotti interessati ed il rimborso senza scontrino

Dunque per errore sono finiti vasetti proprio dei pezzi di questi vassoi. Ma vediamo di capire quali sono i lotti interessati da ritiro. Infatti tutti gli italiani che abbiano i vasetti interessati dal ritiro possono riportarli indietro da Ikea e ottenere il rimborso di quanto speso anche senza lo scontrino. Oggetto dell’importante ritiro è la confettura al marchio Sylt Jordgubb con denominazione Confettura di fragole bio venduta in vasetti da 400 grammi. I lotti interessati dal ritiro sono 2023-03-01, 2023-03-02, 2023-03-03 e 2023-03-28