€444 di multa se usi l’aria condizionata in auto “moriremo di caldo quest’estate”

Questa estate bisognerà stare attenti all’aria condizionata in auto perché scattano delle pesanti multe.

Quando utilizziamo l’aria condizionata in auto la vettura consuma molto più carburante e di conseguenza lo spreco di diesel o benzina cresce notevolmente.

ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Per arginare lo spreco dei carburanti con questa gravissima inflazione e questa crisi energetica pesante arriva una multa da €444 per chiunque utilizzi l’aria condizionata in auto.

La multa sull’aria condizionata in auto

Ma cerchiamo di capire meglio come funziona questa multa e quando si rischia. L’aria condizionata in auto l’estate è sicuramente un grande refrigerio specialmente nelle ore più calde della giornata.

Pixabay

Ma oltre essere un refrigerio molto gradito, l’aria condizionata è anche una questione di sicurezza. Infatti l’automobile nelle ore più calde della giornata può raggiungere temperature anche molto elevate e di conseguenza può portare anche a colpi di calore ed insolazioni. Ma la normativa vigente da un lato vuole consentire l’utilizzo dell’aria condizionata in auto in determinati contesti ma allo stesso tempo lo proibisce in modo molto duro in altri contesti. In realtà la legge che proibisce di utilizzare l’aria condizionata in automobile in alcuni frangenti non nasce oggi con la crisi in Ucraina. Infatti questa normativa è addirittura del 2007.

I controlli: chi rischia

Tuttavia è chiaro che oggi con la grave crisi sui carburanti e sull’energia i controlli saranno certamente molto più attenti e particolareggiati. Ma vediamo quando si rischia con l’aria condizionata in auto. Diciamo che in generale utilizzare l’aria condizionata in auto è consentito dal codice e non si rischiano particolari multe. Tuttavia vi è un caso in cui l’utilizzo dell’aria condizionata è proibito. Questo accade quando l’auto è ferma a motore acceso e con l’aria condizionata in funzione. In questo caso lo spreco di carburante è veramente troppo forte ed ingiustificato. Il legislatore quando l’auto è ferma a motore acceso e con l’aria condizionata, ritiene che lo spreco sia troppo forte e prevede la multa.

Come evitare

Dunque quest’anno sarà importante tenere a mente questa norma per evitare sorprese. Quando fermiamo l’auto non dobbiamo combattere la calura stano a motore acceso e con l’aria condizionata in funzione. Ma uscire dall’auto e cercare una zona all’ombra. Sarà un modo per risparmiare carburante e per evitare la sanzione. Ovviamente una buona idratazione è sempre fondamentale.